Vele di Legambiente: che cosa significano COMMENTA  

Vele di Legambiente: che cosa significano COMMENTA  

vele-legambiente

Corretta depurazione delle acque, raccolta differenziata, gestione delle risorse idriche, salvaguardia del paesaggio e degli ecosistemi, limitazione del consumo di suolo. Sono alcuni dei parametri presi in considerazione dalla Guida blu di Legambiente e Touring Club italiano, che promuove le località marine e lacustri che hanno deciso di investire sul turismo amico dell’ambiente.


Il massimo punteggio, che è di 5 vele, è stato assegnato a Castiglione della Pescaia (Toscana), Santa Maria Salina e San Vito Lo Capo (Sicilia), Pollica Acciaroli e Pioppi (Campania), Posada, Bosa e Baunei (Sardegna), Ostuni, Otranto e Melendugno (Puglia), Vernazza (Liguria), e Maratea (Basilicata).

Quest’anno è stata introdotta una nuova classificazione, quella dei “comprensori turistici“: spesso infatti la località scelta per le vacanze serve da base per esplorare i dintorni.

Sono stati classificati circa 40 comprensori turistici.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*