×

14enne morto dopo aver salvato l’amica: si è tuffato vestito per metterla in salvo

Logan Folger è stato un eroe: il 14enne inglese era morto in fondo a un fiume, dopo aver messo in salvo una sua amica che rischiava l'annegamento

logan

La tragedia si è consumata quasi un anno fa, ma l’inchiesta delle autorità di Chesterfield si è chiusa solo oggi: il 14enne inglese Logan Folger è morto in seguito ad un salvataggio eroico compiuto in favore di una sua amica che rischiava di annegare in un fiume.

Logan Folger, 14enne morto dopo aver salvato un’amica dall’annegamento

Era il 18 agosto 2021 quando Logan Folger si trovava nei pressi di un fiume insieme ad alcuni amici. Il 14enne era rimasto sulla riva, mentre una sua amica aveva deciso di tuffarsi nelle acque gelide, rischiando però di annegare. Logan, una volta ccortosi di quanto stava succedendo si è tuffato a sua volta nel fiume, riuscendo a portare verso riva la ragazza, affidandola poi all’aiuto di altri ragazzi presenti sul posto.

La corrente del fiume, però, non ha dato una seconda chance al giovane Logan, trascinato con violenza verso il fondo. Il ragazzo era poi stato trasportato allo Sheffield Children’s Hospital, dove è morto tre giorni più tardi: troppo gravi i danni subiti dal suo cervello per il tanto tempo passato sott’acqua.

Il racconto della madre di Logan

La madre del 14enne ha raccontato nei dettagli che cosa è capitato quel giorno: Logan, che sa nuotare, non era in acqua e aveva detto loro di non entrare.

La ragazza era in difficoltà e non sapeva nuotare così lui è entrato per cercare di salvarla.” Gli inquirenti confermano la versione: Logan è stato un eroe.”

Contents.media
Ultima ora