×

Achille, figlio di Costacurta: “La polizia mi ha picchiato, mi hanno perforato un timpano”

Il figlio di Billy Costacurta e Martina Colombari, Achille, ha denunciato tramite i suoi canali social di essere stato aggredito della polizia.

Polizia

Il figlio dell’ex calciatore del Milan Billy Costacurta e della showgirl Martina Colombari ha postato alcune immagini sui social corredate da eloquenti didascalie attraverso le quali ha denunciato un’aggressione subita da parte della polizia.

Achille, figlio di Costacurta: l’aggressione da parte della polizia

Achille Costacurta, figlio 16enne dell’ex calciatore Billy Costacurta e delle showgirl Martina Colombari, ha denunciato sui social il pestaggio subito dalle forze dell’ordine. Sul suo canale Instagram ufficiale, il ragazzo ha postato delle immagini tra le quali figurano una maglietta bianca sporca di sangue e scatti che ritraggono svariate escoriazioni presenti su polsi e braccia. Insieme alle foto, poi, il ragazzo ha anche pubblicato un video in cui appaiono delle stanze di una struttura sanitaria: in seguito all’aggressione subita, infatti, il 16enne è stato ricoverato presso l’ospedale di Parma.

Gli scatti e il video diffusi dalla giovane vittima sono stati corredati da alcune didascalie, attraverso le quali Achille Costacurta ha dichiarato quanto segue: “Questo è quello che succede ad un ragazzino di 16 anni. La Polizia di Stato mi ha picchiato, mi hanno perforato un timpano – e aggiunge – dovrò operarmi solo per averli chiamati ‘sbirrazzi’. Basta abuso di potere”.

Achille, figlio di Costacurta: i messaggi su Instagram

Poco dopo la pubblicazione delle prime immagini e del primo messaggio, Achille Costacurta ha postato tra le sue stories di Instagram un nuovo messaggio, ribadendo: “Io non sto molto bene e mi dovrà operare.

Grazie ancora alla Polizia di Stato e, in particolare, a Giovanni e ai suoi 4/5 colleghi che lo hanno aiutato a picchiare un minorenne che non opponeva nessun tipo di resistenza. E grazie ancora per avermi perforato il timpano”.

Il pestaggio da parte degli agenti della Polizia di Stato sarebbe avvenuto dopo le ore 22:00 di martedì 11 maggio, quando le forze dell’ordine hanno scorto il ragazzo in piena violazione del coprifuoco imposto a livello nazionale per contrastare la diffusione del coronavirus.

La vicenda è attualmente oggetto di indagine al fine di comprendere le reali dinamiche che hanno caratterizzato l’accaduto.

Achille, figlio di Costacurta: i problemi in adolescenza

Il giovane Achille Costacurta, nonostante la giovane età, ha vissuto un’adolescenza particolarmente turbolenta. A questo proposito, nel corso di un’intervista a Il Messaggero, la madre Martina Colombari aveva spiegato: “Noi ci siamo fatti aiutare da una psicologa che si occupa di genitorialità. Chiedere un aiuto esterno da un esperto o uno psicologo, nei momenti di difficoltà, non è qualcosa di cui ci si debba vergognare. Anzi, è un grande atto di amore per i propri figli”.

Sulla base del racconto della showgirl, le tensioni e i litigi familiari scaturivano principalmente dai problemi manifestati dal ragazzo in relazione allo studio. La recente distensione dei rapporti, tuttavia, è stata nuovamente scossa dal recente episodio che ha coinvolto il 16enne, attualmente ricoverato presso il nosocomio di Parma.

Contents.media
Ultima ora