×

Ancora Wow dei Verdena

default featured image 3 1200x900 768x576

verdena 67radio
Cercavano per il titolo un nome che fosse palindromo e che rappresentasse qualcosa e allora quale migliore titolo di ‘Wow’? E’ anche un’esclamazione positiva in un periodo buio italiano.

Non cercavano un concept album, tipo Tommy degli Who per intenderci, e hanno cercato di mischiare i 27 pezzi in modo di salire e scendere d’intensità e ritmo. Hanno assunto un approccio nuovo per comporre la musica dedicando molto tempo al ruolo del pianoforte in piena fase creativa. Il disco oltretutto è pieno di sovraincisioni e cori, una particolarità in più che, aggiunta ai colori e al sentimento che i Verdena hanno sempre messo nella loro musica, fa di questo album una valida scusante per la lunga assenza di tre anni dai negozi di dischi.

Contents.media
Ultima ora