Anelli Pandora: i modelli più belli e convenienti
Anelli Pandora: i modelli più belli e convenienti
Donna

Anelli Pandora: i modelli più belli e convenienti

Anelli Pandora

Se state cercando un gioiello di qualità online, ecco la nostra selezione degli anelli Pandora più belli sul mercato.

Scegliere un anello è un passo importante, che va studiato e ponderato con attenzione. La scelta deve essere fatta, dunque, con cognizione di causa. Conoscerne gli aspetti da valutare e i significati che veicola sono aspetti da non sottovalutare. Tenete sempre a mente che l’acquisto di un anello – e di un gioiello in generale – è anche un vero e proprio investimento, soprattutto quando parliamo di oggetti di alto valore. La scelta che vi troverete davanti da un gioielliere è enorme. Proviamo, allora, a fare un po’ di ordine analizzando gli aspetti principali di un anello e indagando i modelli proposti da una marca in particolare, molto amata dalle donne. Quali sono i modelli di anelli Pandora più belli e originali? Scopriamolo insieme.

Valutare un anello

Il campo della gioielleria è estremamente affascinante. Lo studio delle gemme e delle pietre è fondamentale per poter assegnare un valore univoco a un pezzo ed è il campo in cui opera il gemmologo.

Nel caso abbiate diversi pezzi di gioielleria da far valutare, è a lui che dovrete rivolgervi. Saprà darvi informazioni professionali sull’origine, la grandezza e il valore di mercato del vostro gioiello, e saprà indirizzarvi in caso di dubbi relativi a un acquisto.

Acquistare un gioiello

Prima di procedere con l’acquisto di un gioiello – e di un anello in particolare – è opportuno saper valutare alcuni parametri. Potrete, così, evitare di prendere delle fregature e saprete farvi indirizzare con più attenzione dal venditore. Ogni pietra, infatti, viene descritta seguendo un iter logico preciso che permette la sua categorizzazione. Per valutare la qualità di una gemma, dunque, è opportuno conoscere i paramenti fondamentali su cui si basa il suo valore. Il numero dei carati e il grado di purezza, per esempio, sono dati fondamentali da valutare. Quali sono gli altri? Eccoli elencati.

Il colore

Il colore di una pietra è una delle caratteristiche che vengono valutate per prime. Ogni diamante, per esempio, ha un colore proprio, identificato da una lettera secondo uno schema di categorizzazione del colore internazionale.

Il primo grado, il D, identifica i diamanti chiarissimi, mentre le pietre classificate come Z hanno un colore più giallo. La valutazione del colore viene fatta sottoponendo la gemma a una fonte di luce diretta che ne esalta i toni naturali. Da qui, verranno valutati saturazione, tono e tinta, che restituiranno la classificazione di una pietra in base alle sue caratteristiche di purezza e naturalità. Ognuno di questi parametri, infatti, risponde a una scala di valori univoca attraverso la quale potremo avere un’idea chiara del valore della pietra.

La trasparenza

Un altro valore fondamentale da valutare è quello della trasparenza. Attraverso questo parametro è possibile avere un quadro chiaro della purezza della pietra. La trasparenza, infatti, valuta la qualità della gemma e la presenza di impurità al suo interno. Più il grado di trasparenza è elevato e più una pietra può essere considerata preziosa. Ovviamente, ogni tipologia di pietra ha, però, un suo grado massimo di trasparenza possibile.

Un esempio? Lo smeraldo ha un grado di trasparenza – anche nelle sue varietà migliori – nettamente inferiore a quello del diamante.

Il taglio

Il taglio di una pietra è una fase delicata del suo trattamento perché potrebbe, in certi casi, comprometterne il valore. Un taglio sbagliato, infatti, può alterare le proporzioni della gemma e modificarne le angolazioni e le facce modificandone la brillantezza e la lucentezza. È importante, allora, affidarsi sempre a mani esperte che, al microscopio, sapranno fare un lavoro di precisione. A seconda del grado di durezza della pietra, questa potrà essere tagliata seguendo schemi precisi. In particolare, i tagli più diffusi e conosciuti sono quello a losanga, quello brillante, a quadrati, rettangolare o a cuore.

Il peso

Infine, l’ultimo parametro da considerare è quello del peso. Si tratta di una caratteristica fondamentale che influenza, e non di poco, il valore di mercato di un gioiello. Più il peso è elevato, più il valore sarà alto. Per esempio: il rubino ha un peso specifico particolarmente alto e sarà, dunque, disponibile a un prezzo maggiore rispetto ad altri gioielli.

A seconda della valutazione precisa di una pietra, dunque, potrà essere fatta una valutazione onesta di mercato.

Certificazione

Ovviamente, anche per i gioielli e le pietre in generale esistono delle certificazioni che ne attestano il valore. Se dovete acquistare una gemma, dunque, è opportuno valutare quelle che presentano tale documentazione in modo tale da avere la certezza che ciò che vi accingete a comprare abbia davvero un valore. Le certificazioni, inoltre, sono utili anche in caso di successiva vendita. Le principali certificazioni provengono da istituti gemmologici indipendenti e sono accreditati internazionalmente. Tra questi, i più noti e affidabili sono il GIA di New York e l’IGI e l’HRD di Anversa in Belgio. Ma cosa attestano tali schede? Nel documento sono descritti tutti i parametri valutati e fondamentali per definirne il prezzo: la caratura, la purezza, il colore e taglio della pietra. Partendo da questi fattori, il gioiello avrà, dunque, un valore oggettivo imprescindibile e universalmente valido.

La certificazione, badate, ha però un costo. Si parte da circa 180 euro e dipende dall’ente scelto e dalla caratura della pietra sottoposta a indagine.

Comprare gioielli online

Al giorno d’oggi, comprare gioielli online può far risparmiare parecchio tempo e – diciamolo – anche parecchio denaro. Il problema che si pone, però, è quello di essere in grado di valutare il valore esatto della pietra, senza incorrere in fregature. In questo senso, le certificazioni vengono in nostro aiuto. Cercate gioielli che abbiano tale garanzia e, una volta, comprati, fateli valutare da un gemmologo esperto che possa confermare il valore che è stato loro attribuito. Tra i gioielli reperibili online ci sono soprattutto quelli venduti dalle grandi marche. Andiamo, allora, a fare un breve excursus sulle offerte migliori relative agli anelli più conosciuti. Vediamo, quindi, quali sono i migliori anelli Pandora disponibili.

Gli anelli Pandora

Tra le grandi marche di gioielli, Pandora è una delle più apprezzate. Ha un catalogo vario e molto eterogeneo, adatto per tutti i gusti e per tutte le tasche.

Propone gioielli di tutti i tipi, ma, in questo articolo, andremo ad analizzare, in particolare, gli anelli Pandora. La selezione sarà suddivisa in fasce di prezzo in modo che ognuno possa orientarsi in base alla propria disponibilità e allo scopo dell’acquisto. Pandora è un marchio che propone diversi articoli perfetti anche per essere regalati in diverse occasioni. Pronti, dunque? Ecco tutti gli anelli Pandora interessanti che abbiamo trovato online.

Modelli inferiori a 60 euro

Tra gli anelli Pandora, se ne trovano diversi anche a un costo molto contenuto. Sono per lo più in argento e si trovano disponibili alla vendita anche su Amazon con un ottimo prezzo. Il prezzo, in questi casi, è sempre inferiore ai 60 Euro.

  • Questo anello, in particolare, è realizzato in Argento 925 ed è un perfetto regalo per una donna.

  • Un altro bellissimo anello destinato a un pubblico femminile e firmato Pandora. È realizzato in Argento ed è disponibile su Amazon in varie misure, a partire dalla più piccola 12, fino ad arrivare alla più grande 18.

  • Infine, tra gli Anelli Pandora sotto ai 60 Euro, c’è il Brillo de Cuento.

    È un modello di alta classe, sempre realizzato in Argento con diamanti situati al centro, per donare un look di alto livello.

Modelli sotto ai 120 euro

Se il budget è un po’ più elevato, ci si può orientare su qualcosa che abbia anche qualche pietra più preziosa.

  • Anelli Pandora con diamanti. Tra gli anelli con diamanti, questo modello con pietra centrale è davvero di qualità. Il modello in questione è realizzato in Argento 925 con zirconi bianchi.

  • Anelli Pandora con zirconi. Questo anello firmato Pandora è realizzato con zirconi dalla classica colorazione Bianca e Argento 925.

Modelli più costosi

Se la vostra disponibilità economica è più elevata o se l’occasione è particolarmente speciale, potete optare per i modelli top di gamma tra gli anelli Pandora. In particolare, il nostro preferito è un anello con cuore situato al centro. Il gioiello è sempre realizzato in Argento puro, con zirconi bianchi e oro.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche