×

Animali e piante: tossicità della pianta Hoya

default featured image 3 1200x900 768x576
hoya plant toxicity 800x800

La pianta hoya è originaria della Cina ed è facile da trovare nei centri di giardinaggio. Si tratta di una scelta popolare per un’abitazione, in quanto è facile prendersi cura dei fiori che produce annualmente. Le Hoya possono essere propagate facilmente da semi o talee, il che permette ai proprietari di ricavare più vasi di hoya da un singolo acquistato.

Descrizione

La pianta hoya è più comunemente nota come pianta dei fiori di cera.

La Hoya ha foglie spesse e lisce che crescono lungo un vitigno dalla base della pianta. L’impianto produce fiori a forma di stella che fioriscono in primavera. I fiori della pianta hoya crescono in grappoli rotondi e dureranno per la maggior parte dell’estate.

Tossicità

Verificare la tossicità delle piante d’appartamento dovrebbe sempre essere una preoccupazione dei proprietari di animali, soprattutto i proprietari di gatti, dato che amano masticare le foglie delle piante più frequentemente.

Le Hoya non contengono sostanze tossiche che potrebbero incidere negativamente su gatti o cani.

Vegetazione

Anche se le piante Hoya non sono tossiche per i gatti o i cani, potrebbero però nuocere ad un animale già malato. I sistemi digestivi di cani e gatti sono in grado di abbattere la foglia della pianta hoya, ma se si mangia una grande quantità di foglie, questo potrebbe causare al gatto o al cane di vomitare.

Attenzione

Prestare attenzione durante la selezione di altre piante grasse o di cera da utilizzare come piante di appartamento. Le piante Hoya non sono tossiche, ma altre potrebbero esserlo.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora