> > Anziana morta "sola ed abbandonata" in Rsa, la denuncia

Anziana morta "sola ed abbandonata" in Rsa, la denuncia

Terribile denuncia in Toscana

Anziana morta "sola ed abbandonata" in Rsa, la denuncia della signora Monica: "Nonostante le mie richieste era impossibile parlare con un medico"

Anziana morta “sola ed abbandonata” in Rsa, la denuncia e la struggente lettera con pesanti accuse della figlia della donna sono state inviate a Livorno Today.

La donna, la signora Monica Ioimo, sostiene di avere visto sua madre “spegnersi piano piano in una Rsa cittadina, impotente nel poterla aiutare”. Ha detto Monica nel suo scritto: “Certamente gli ospiti delle Rsa saranno seguiti, come tutti dicono, ma io ho dei forti dubbi poiché tutte le volte che ho telefonato per avere notizie concrete sulla salute di mia madre, non sono riuscita ad ottenere nessuna risposta“.

Anziana morta “sola ed abbandonata”

Poi erano arrivate le videochiamate impossibili a farsi: “Non si poteva entrare nelle Rsa ma si vedeva che stava male. Nonostante le mie richieste, era impossibile parlare con un medico. Ho anche implorato il personale della struttura di tenermi informata sulle sue condizioni, ma essi lo hanno fatto solo a parole. La realtà infatti è stata ben diversa”.

Il peggioramento e il trasporto in ospedale

All’improvviso la donna era peggiorata ed è stata portata in ospedale: “Vi è arrivata in fin di vita e quando è tornata nella Rsa è morta sola e abbandonata.

Sono trascorsi ormai alcuni mesi dalla morte di mia madre, ma la mia sofferenza per questa realtà non è passata. Ho voluto raccontare la mia esperienza per aiutare gli altri che so hanno avuto lo stesso trattamento“.