×

Appello dei pediatri italiani: “Vittime del Covid anche fra i bimbi, serve subito un vaccino sicuro”

Appello dei pediatri italiani: “Vittime del Covid anche fra i bimbi". Il 5,5% dei casi riguarda la fascia di età 0-9 anni e il 10% quella da 10 a 19 anni

Allarme dei pediatri italiani sulla variante Delta

L’appello dei pediatri italiani è di quelli che non possono essere ignorati, ora più che mai anche a considerare che non è affatto il primo: “Ci sono vittime del Covid anche fra i bimbi, perciò serve subito un vaccino sicuro”. Il problema è serio, perché da un lato c’è la variante Delta che contagia a iosa, dall’altro c’è un protocollo vaccinale che, proprio per questioni precauzionali, tiene gli under 12 al di sotto dell’ombrello di protezione sierologica dal coronavirus

L’appello dei pediatri italiani sul Covid fra i più piccoli: “Serve uno scudo efficace”

Sembra faccenda irrisolvibile ma la Società Italiana di Pediatria non la pensa così, tanto che ha diffuso il suo ennesimo appello in queste ore inserendolo anche sui canali social di Facebook, a Twitter, Linkedin e Telegram. Lo scopo è chiaro: sensibilizzare chi di dovere alla messa a punto di un protocollo pediatrico certo e sicuro che protegga anche i piccoli pazienti o potenziali tali. E il testo è chiaro: “Abbiamo bisogno di un vaccino sicuro, efficace.

Abbiamo bisogno di uno scudo con cui difendere anche i nostri bambini da questo terribile virus”. 

Covid, appello dei pediatri italiani dopo i numeri sui contagi fra i bambini

Anche perché i numeri citati dalla Sip non sono di certo numeri di sollievo: in Italia il Covid continua a colpire i più piccoli e il 5,5% dei casi (240.105) con 14 decessi riguarda la fascia di età 0-9 anni.

Attenzione: dal canto suo il 10,0% dei contagi (436.938) con 16 decessi riguarda la fascia di età 10-19 anni. Insomma, i bambini ci sono dentro e come, al grosso guaio del covid e della sua ultima variante. Perciò i pediatri avvisano: “Si avverte l’esigenza di beneficiare di uno specifico intervento di prevenzione vaccinale Covid19 per la popolazione pediatrica, in maniera tale da poter permettere di prevenire ulteriori recrudescenze di episodi di aumentata circolazione del virus sostenute da varianti emergenti con maggiore trasmissibilità”. 

L’appello non solo dei pediatri italiani, il pericolo Covid per i bambini segnalato anche dai colleghi degli States

E ci sono precedenti internazionali illustri; l’appello prende infatti spunto dai dati diffusi dall’American Academy of Pdiatrics. Quel report dice che  fine luglio i casi di infezione da Covid 19 nella popolazione pediatrica sono pressoché raddoppiati: 71,726 contro i 38,654 della settimana precedente. E i pediatri Usa lo avevano detto chiaramente: “La variante Delta dilaga e mette sempre più in pericolo la salute dei bambini, che occupano ormai il 19% del bollettino settimanale americano. Da inizio pandemia, 350 bambini sono morti a causa del COVID 19”. 

Appello dei pediatri italiani ed Usa: “I minori pagano un prezzo altissimo al Covid”

E ancora: “Milioni di minori hanno pagato un altissimo prezzo in termine di isolamento sociale, perdita di nonni e genitori, interruzione della scuola e delle attività educative in generale. Non si può più attendere e pertanto va accelerata l’autorizzazione del vaccino anche per i più piccoli, al momento esclusi dal piano di immunizzazione contro il Covid 19”. 

Contents.media
Ultima ora