×

Apple pie (Torta di mele)

default featured image 3 1200x900 768x576

Classic Apple Pie Recipe Picture1 300x205

Quando si parla di cucina Americana una delle ricette che vengono subito alla memoria è senza dubbio la “apple pie” (torta di mele).

Una “apple pie” è una torta alla frutta, i cui ingredienti principali sono le mele; spesso è servita con il gelato.
La pasta viene generalmente usata superiormente ed inferiormente, si viene così a formare una torta con doppia crosta; la crosta superiore può essere decorata con delle strisce.

Ingredienti:

• Per l’impasto: acqua (50 ml circa); burro (150 gr); farina (300 gr); un pizzico di sale
• Per il ripieno: cannella (in polvere, un cucchiaino); farina (un cucchiaio); limone (la buccia e il succo di 1); mele (renette 1 kg); noce moscata (1 grattugiata); un pizzico di sale; zucchero (100 gr)

Preparazione:
Per preparare l’impasto della Apple Pie mettete in una ciotola la farina con il pizzico di sale e il burro, e impastate poi il tutto aggiungendo acqua ghiacciata (circa 50 ml), fino ad ottenere una palla omogenea e resistente non troppo friabile.

Avvolgete l’impasto ottenuto con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare almeno 30 minuti in frigorifero.
Intanto preparate il ripieno della Apple Pie cominciando a sbucciare e tagliare le mele a spicchi; mettetele poi in un recipiente dove aggiungerete la buccia di un limone grattugiata e qualche goccia del suo succo, il sale, il cucchiaino di cannella, la grattugiata di noce moscata, lo zucchero e un cucchiaio di farina setacciata.
Amalgamate delicatamente gli ingredienti senza rovinare le mele e poi preparate la tortiera.

Con l’aiuto di un matterello stendete poco più della metà della pasta fino a formare una sfoglia tonda, spessa circa mezzo cm, che adagerete, foderandola completamente, in una tortiera preventivamente imburrata e infarinata, dai bordi ondulati e del diametro di circa 25 cm.
Con un coltellino dalla lama liscia, ritagliate la pasta in eccesso sui bordi e poi riempite la tortiera con il ripieno di mele, disponendolo uniformemente ed eventualmente formando una piccola montagnetta centrale; spargete qua e la qualche fiocchetto di burro.
Stendete la rimanente pasta formando un altro cerchio che andrete a disporre sulla torta per coprire il ripieno, e con l’aiuto dei denti di una forchetta premete i due bordi di pasta sigillandoli e creando così la caratteristica decorazione dei bordi della Apple Pie.
Con i ritagli dell’impasto avanzati, potete formare anche delle piccole decorazioni (foglioline, fiori, ecc…) da applicare sulla superficie della torta partendo dal centro; spennellate poi tutta la superficie con del latte e praticatevi alcuni fori con una forchetta, che serviranno per fare uscire il vapore durante la cottura.
Ponete l’Apple Pie in un forno già caldo a 200° per 20 minuti, dopodiché abbassate la temperatura a 180° per altri 20 minuti, e terminate la cottura per circa altri 20 minuti a 170°, fino a che non sarà ben dorata in superficie; a cottura avvenuta spennellate la superficie della torta con un uovo sbattuto e poi cospargetela con dello zucchero semolato lasciandola raffreddare nel forno spento.
Curiosità: Si dice che in origine l’Apple pie fosse un dolce tipico inglese, ma la ricetta, arrivata in America, divenne famosissima nella zona del New England, dove veniva consumata a fine pasto e i suoi avanzi (difficili da conservare poiché non esistevano frigoriferi) accompagnavano la prima colazione del mattino successivo. Il successo dell’Apple pie sconfinò poi in tutto il continente, tanto che oggi è diventata l’emblema americano.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora