×

Arrestato Nick Carter dei Backstreet Boys

default featured image 3 1200x900 768x576

Ricordate il biondino dei Backstreet Boys? Idolo di molte ragazzine negli anni ’90, Nick Carter è stato arrestato per rissa in Florida. I fatti sono avvenuti nel Key West fuori da un bar piuttosto famosa della zona, il Hog’s Breath Saloon.

Secondo un testimone oculare la polizia del luogo ha preso in custodia il ragazzaccio e scritto nel verbale alla voce occupazione “nessuna”. Insomma, dimenticati i migliori anni del cantante che riscosse un successone, insieme a tutta la band, negli anni ’90.

Nick Carter, il cantante della celebre boy band degli anni ’90 Backstreet Boys, è stato arrestato nella notte fuori da un famoso locale a Key West, un’isola al largo della Florida.

Un testimone oculare parla di una rissa scoppiata all’esterno del locale Hog’s Breath Saloon, conclusasi con il noto cantante, idolo delle ragazzine, in manette. Il sito di gossip americano TMZ, il primo a dare la notizia, ha riportato che i poliziotti, arrivati sul luogo della rissa, nel verbale dell’arresto sotto la voce “occupazione” hanno scritto “nessuna”. La foto segnaletica del cantante sta facendo il giro del web e la notizia sta impazzando su tutti i siti di gossip.

Il cantante e musicista, ormai 35enne, era un idolo negli anni ’90, insieme a Howie Dorough, Brian Littrell, Alexander James McLean e Kevin Richardson aveva fondato la famosa boy band. Nel 2002 inizia la carriera da solista con l’album Now or Never con cui si aggiudica il disco d’oro. Sempre nello stesso anno viene eletto Uomo più sexi del mondo. Il cantante è sposato con Lauren Kitt e aspettano il loro primo figlio.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora