> > Arriva la neve a bassa quota: temperature in calo, dove sono caduti i primi f...

Arriva la neve a bassa quota: temperature in calo, dove sono caduti i primi fiocchi

neve

Fiocchi di neve in diverse zone del Nord Ovest italiano, anche a bassa quota

Il 2022 è di certo stato uno degli anni più caldi di sempre per la storia del pianeta Terra, e di conseguenza anche per il nostro Paese.

Tuttavia, con l’arrivo di dicembre si è per fortuna ritornati a temperature nuovamente nella media stagionale, con il termometro che si è abbassato a tal punto da far cadere anche le prime nevicate a bassa quota. Scopriamo dunque insieme quali zone d’Italia sono state imbiancate nelle scorse ore.

Una nuova perturbazione sull’Italia

In questi primissimi giorni di dicembre un’area di bassa pressione sta transitando sull’Italia, portando con sé temporali, piogge e una generale diminuzione delle temperature che in molti luoghi (anche in pianura, dunque) ha toccato lo zero.

Nella mattinata di sabato si sono registrate copiose nevicate sul Nordovest, con i fiocchi di neve caduti copiosi sulle Alpi Ligure e sulle Alpi Marittime già dai 600 metri.

Nella zona delle valli della provincia di Cuneo, in particolare, si registrano cumoli di neve fresca che hanno raggiunto i 40 centimetri (e in alcuni casi i 1500 centimetri); mezzo metro di neve inoltre è stato registrato sui rilievi al confine fra Imperia e Savona.

Altre nevicate, inoltre, sono state segnalate a livello dell’Autostrada A6 nel fratto degli Appenini al confine fra Piemonte e Ligura. Nevicate a bassa quota (intorno ai 700/800 metri) sono cadute nelle valli torinesi e in Valle d’Aosta.

Le immagini

Sono già numerose le segnalazioni dei cittadin che hanno assistito in prima persona alla caduta dei primi fiocchi di neve di questa stagione. Qui alcune delle foto caricate online.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Meteo Liguria | Weather (@meteo_limet)