×

Bassetti minacciato dai no vax: “Non sarà qualche idiota a mettermi paura, i vaccini salvano”

Bassetti minacciato costantemente dai no vax non rinuncia a dire la sua e dice di sentirsi abbandonato dalla destra di Salvini e Meloni.

Bassetti minacciato no vax

Una delle situazioni più ignobili che si stanno verificando in questa fase della pandemia è legata alle minacce di morte rivolte dai cosiddetti no vax ai medici ed esperti che più si sono esposti in questi anni sui media per parlare di coronavirus e vaccini.

Tra questi c’è sicuramente il primario della clinica universitaria di Malattie Infettive dell’Ospedale San Martino di Genova, Matteo Bassetti, sotto costante attacco per il suo essere a sostegno delle vaccinazione. Per Bassetti si è resa anche necessaria una sorveglianza speciale da parte della Digos che lo scorta nel percorso casa – ospedale e pone attenzione in altre situazioni considerate a rischio. 

Bassetti minacciato dai no vax

In estate poi è successo qualcosa di ancora più grave visto che il numero del primario è stato diffuso in alcuni canali Telegram frequentati da no vax i quali hanno iniziato a scrivergli minacce e a chiamarlo per offernderlo. “Ti ammazziamo”, “Sappiamo dove abiti” o “Per te è finita”, questo il tenore degli avvertimenti rivolti a Bassetti che ha da subito deciso di affidarsi all’avvocato Rachele Selvaggia De Stefanis affinchè nulla resti impunito. 

Minacciato dai no vax, la risposta di Bassetti

“Io ho fatto semplicemente quello che mi sentivo e che ritenevo giusto – ha detto Bassetti in un’intervista a Tiscali – e, visto che credo profondamente in ciò che faccio, non mi pento di nulla, anche se ho peggiorato la qualità della vita mia, di mia moglie e dei miei figli, che fortunatamente sono come me e mi supportano. Se io, oggi, all’improvviso sparissi dalla televisione o smettessi di dire ciò che penso e di cui sono profondamente convinto, sarebbe una resa alla violenza e ai violenti”.

Bassetti non molla dunque in quanto “non sarà certo qualche idiota che mi dice “T’ammazzo” a mettermi paura o ad impedirmi di dire al mondo che occorre vaccinarsi, perché è l’unico modo di salvarsi. Eppure, paradossalmente, a me converrebbe il contrario”.

Bassetti minacciato dai no vax: abbandonato dalla destra

L’essere un convinto pro vax allontana in questo momento Bassetti dalla destra di Salvini e Meloni che non hanno mai voluto prendere una decisione ferma sul tema dei vaccini. “Fin dai tempi della scuola – ha detto Bassetti sul tema – sono sempre stato lontanissimo dalla sinistra, oggi sui vaccini sono vicino alle posizioni portate avanti dalla sinistra”. Mi sento politicamente orfano – ha aggiunto – fatta eccezione per il presidente della mia Regione, la Liguria, Giovanni Toti, con cui portiamo avanti questa posizione, che condivide con me questa battaglia di civiltà e purtroppo anche gli insulti. Invece, mi fa male politicamente la posizione non netta di Matteo Salvini e Giorgia Meloni”.

Contents.media
Ultima ora