×

Bimbo di 5 anni morto di Covid, il padre poliziotto: “Ho perso il mio migliore amico, il mio aiutante”

Una famiglia colpita dal virus perde il piccolo figlio di 5 anni. Le parole del padre del bimbo morto a causa del Covid sono a dir poco strazianti.

Wyatt Gary Gibson

Cohutta, Georgia. Una tragedia ha sconovolto una famiglia intera negli Stati Uniti, il piccolo Wyatt Gary Gibson ha perso la vita alla tenera età di 5 anni. La causa del decesso è stata attribuita ad una complicanza del Covid-19.

Bimbo di 5 anni morto di Covid. Il decesso

Il piccolo Wyatt Gary è deceduto la notte di venerdì 16 luglio nell’ospedale in cui era stato ricoverato. Il ricovero era avvenuto solo il lunedì precedente in quanto le condizioni del piccolo stavano peggiorando e sono continuate a peggiorare fino al momento della sua morte. Non è chiaro se ci fossero patologie pregresse, ma probabilmente ciò che ha causato il decesso è stato un ictus, una delle tante complicazioni del Covid-19.

A quanto pare Wyatt Gary non era l’unico della propria famiglia ad aver contratto il virus, quasi tutti i suoi parenti infatti erano risultati positivi al Covid-19, ma è stato l’unico a perdere la vita a causa di questo.

Bimbo di 5 anni morto di Covid. Le parole del padre

Strazianti e commoventi, solo così si possono descrivere le parole del padre del piccolo. L’uomo, di professione poliziotto, ha creato un post su Facebook che lo vede raffigurato insieme al figlio mentre giocavano in maniera spensierata o vivevano la quotidianità di una semplice famiglia.

Il padre lo ha definito: “Il mio piccolo amico. Il mio migliore amico. Il mio aiutante“. Al dolore del padre e dei familiari si sono uniti anche amici e colleghi che non hanno esitato a mostrare affetto e vicinanza commentando il post del padre. Sono molti anche i messaggi di condoglianze a tutta la famiglia per la prematura perdita.

Bimbo di 5 anni morto di Covid. La raccolta fondi

La morte prematura del piccolo Wyatt Gary Gbson ha scosso un po’ l’animo di tutti.

È stata infatti istituita una raccolta fondi per aiutare economicamente la famiglia a pagare le spese mediche e il funerale del piccolo. Gli ideatori della raccolta hanno deciso come soglia limite la cifra di 25.000 dollari, ad oggi già sono stati raccolti 23.500 dollari. La morte di Wyatt Gary ha ricevuto anche l’attenzione dell’epidemiologo Eric Feigl-Ding, che con un tweet ha affermato che bisogna tutelare i bambini perchè sono il nostro futuro e che 1 bambino su 12 manifesta i sintomi del Long Covid.

Contents.media
Ultima ora