×

Regno Unito, bimbo di 7 anni muore assiderato nel giardino di casa: era in punizione

Nel Regno Unito, un bimbo di 7 anni è morto assiderato dopo essere stato messo in punizione dalla madre che lo ha lasciato nel giardino fuori casa.

Regno Unito

Un bambino di sette anni, Hakeem Hussain, è stato rinvenuto morto assiderato all’esterno dell’abitazione in cui viveva con la famiglia. La madre del piccolo lo aveva mandato in giardino per punirlo, provocandone però la morte a causa del freddo. La donna è stata arrestata e verrà processata per omicidio colposo.

Regno Unito, bimbo di 7 anni muore assiderato nel giardino di casa

Il piccolo Hakeem Hussain è deceduto all’età di 7 anni. il bambino, infatti, era stato punito dalla madre che, per questo motivo, lo aveva chiuso fuori di casa, lasciandolo in giardino. In questo contesto, Hakeem è morto assiderato a causa delle basse temperature. La vicenda si è verificata a Nechells, nel Regno Unito.

In seguito alla prematura scomparsa del bimbo e al ritrovamento del corpo all’esterno della casa, la madre di Hakeem Hussain, Laura Heath, 39 anni, è stata posta in stato di fermo con l’accusa di omicidio colposo.

Regno Unito, bimbo di 7 anni muore assiderato: era in punizione

Sulla base delle ricostruzioni sinora effettuate e delle testimonianze raccolte dagli inquirenti, Laura Heath aveva deciso di lasciare il figlio fuori casa per punirlo. Una simile decisione era scaturita, probabilmente, in seguito a una violenta litefamiliare che si è, poi, rivelata fatale per il piccolo Hakeem.

Dopo essere stato mandato in giardino dalla madre, infatti, il bambino ha perso la vita a causa delle temperature estremamente rigide presenti all’esterno dell’abitazione. La giovanissima vittima, infatti, è stata sorpresa da un arresto cardiaco.

Nel momento in cui Laura Heath è uscita per far rientrare in casa il figlio, quindi, ha rinvenuto il corpo esamine nel bambino, scoprendo il tragico accaduto.

Il drammatico episodio si è consumato nel mese di novembre del 2017 ma le accuse nei confronti della madre del bimbo di sette anni e dello zio, presente al momento dell’accaduto e “complice” della donna, sono state ufficialmente formalizzate soltanto a luglio del 2021.

Regno Unito, bimbo di 7 anni muore assiderato: madre accusata di omicidio colposo

In seguito alla tragica morte del figlio, Laura Heath ha cercato di giustificare il proprio comportamento spiegando di non essersi resa conto in modo tempestivo che il bambino stesse male. Nonostante i suoi tentativi di discolparsi, la 39enne dovrà rispondere dell’accusa di omicidio colposo in tribunale.

Il giovanissimo Hakeem Hussain, intanto, all’epoca dei fatti, venne ricordato da tutti i suoi compagni di classe come un bambino sensibile, gentile e sempre allegro.

Contents.media
Ultima ora