×

Cadaveri in un appartamento di Trieste: sono padre e figlio ed erano in stato di decomposizione

Cadaveri in un appartamento di Trieste, sono padre e figlio: Sergio Visintini e Riccardo, rispettivamente di 82 e 45 anni. Un'autopsia chiarirà l'accaduto

Immagine della Polizia Scientifica in azione

Due cadaveri sono stati rinvenuti in un appartamento di Trieste, i corpi erano in avanzato stato di decomposizione ma un dato è certo: sono padre e figlio. La drammatica scoperta è stata fatta in via Giulia grazie alla chiamata di emergenza di alcuni vicini che, allarmati dal persistente cattivo odore come in casi simili, hanno allertato le forze dell’ordine e i vigili del fuoco.

Questi ultimi hanno forzato la porta di ingresso ed hanno fatto la macabra scoperta. A terra giacevano i corpi decomposti di Sergio Visintini e Riccardo, rispettivamente di 82 e 45 anni, padre e figlio. 

Cadaveri in un appartamento di Trieste: morti settimane prima

Dai primi rilievi della polizia scientifica, che ha setacciato i locali anche a caccia di eventuali impronte,  pare che la morte dei due possa risalire addirittura alle settimane precedenti al ritrovamento.

L’appartamento si trova al penultimo piano di un edificio di otto piani in fase di ristrutturazione. E le dinamiche di quel ritrovamento sono state drammatiche: al citofono e al campanello non rispondeva nessuno. Per questo motivo i pompieri sono entrati forzando la serratura. All’interno due corpi decomposti: una persona anziana e l’altra più giovane. 

Per capire l’accaduto ci vorrà un’autopsia

È stata allertata così la polizia che ha avviato subito le indagini e in poco tempo ha confermato l’identità delle due vittime Le indagini stanno puntando a ricostruire gli ultimi momenti di vita dei due e le cause della morte “in sincrono”.

Sarà necessaria un’autopsia, dato che lo stato di avanzata decomposizione dei corpi impedisce di effettuare analisi esterne fruttuose. Motivo per cui si attende il via libera della Procura competente ad un esame autoptico. Da quel fondamentala passaggio tecnico forense si potrà forse risalire alle cause di un decesso che sembra essere riconducibile o ad un avvelenamento comune o addirittura ad un gesto estremo.

Contents.media
Ultima ora