Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Capodanno: cenone di Carlo Cracco da 1500 euro, polemica sul cachet allo chef
Lifestyle

Capodanno: cenone di Carlo Cracco da 1500 euro, polemica sul cachet allo chef

Ha creato scalpore e diviso i social, il menù d’oro, nel vero senso della parola, firmato dallo chef vicentino Carlo Cracco per il cenone di Capodanno. Una cena da 1500 euro, riservata a 60 vip in programma all’Arsenale questa sera, con i posti che sono già stati tutti venduti. Ma il prezzo, sommato al compenso previsto per lo chef che ammonterebbe (il condizionale è d’obbligo, nulla è stato ufficializzato pubblicamente, a 10mila euro, ha scatenato un fiume di polemiche in rete. Anche perchè Cracco a Venezia non ci sarà e ha firmato l’intero menù dando le indicazioni per la sua preparazione da Milano.

Si tratta in ogni caso di un evento esclusivo nel centro storico di una città tra le più belle d’Italia, con 53 posti venduti ed altri 7 prenotati da 2 alberghi. Vi sono poi alcune opzioni extra come il Countdown Prive, che con 150 euro permette dalle 23 l’ingresso alla festa, oltre alla proposta last minute Gondola Experienza, da mezzanotte e mezzo, per fare un giro notturno di Venezia in gondola, accompagnati dalla musica, ad un prezzo che va dai 1200 ai 1800 euro.

Ma quale sarà il super menù delle polemiche? poco si sà sui sapori e giochi di consistenze ideati dallo chef Cracco ma il protagonista assoluto sarà certamente l’uovo, che peraltro rimanda al suo ultimo libro.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Daniele Orlandi
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.
Contatti: Mail