Come fare in casa le barrette energetiche - Notizie.it
Come fare in casa le barrette energetiche
Cucina

Come fare in casa le barrette energetiche

Come fare in casa le barrette energetiche
Come fare in casa le barrette energetiche

Ecco qui la ricetta per farsi in casa le barrette energetiche che vi permetteranno di evitare il momento dell’abbiocco pomeridiano

Talvolta a metà giornata pare che il momento della sonnolenza non possa essere evitato, nonostante tutto quello che si fa per tenerlo a bada! Queste barrette fatte in casa sono la soluzione ideale, offrono una spinta energetica senza caffeina. Le barrette confezionate tendono ad essere stucchevoli e contengono di solito anche ingredienti che non sono strettamente necessari. Queste barrette invece hanno solo 6 ingredienti e i sapori sono equilibrati. In più si possono preparare molto velocemente.

72e0b1e1-875c-48a0-8d6e-0a7fcc4b35f3

Avete bisogno di:

  • 2 tazze di mandorle
  • 2/3 di tazza di cocco grattugiato senza zucchero
  • 1 tazza di datteri snocciolati (medjool o deglet ad esempio)
  • 1/8 di cucchiaino di sale kosher
  • 3 o 4 cucchiai di olio di cocco
  • 2 o 4 cucchiai di burro di mandorle
  • mixer
  • Spatola
  • piastra da forno
  • carta forno

Consiglio

Potete sostituire le mandorle e il burro di mandorle con un’altra noce che preferite.

Anche gli anacardi e le arachidi sono particolarmente gustosi.

Fase 1: Tostare le mandorle

Preriscaldare il forno a 180°C. Tostare le mandorle per circa 5 minuti fino a che non diventano dorate e fragranti.

741b99ec-45a6-4b4a-b963-38301bcc585f

Fase 2: Tostare il cocco

Tostare il cocco fino a che non diventa dorato e fragrante, per circa 2 o 3 minuti.

022c3b0c-23b9-4d5d-a9c3-2d5fcbe0f874

Attenzione

Tenete d’occhio il cocco mentre lo tostate nel forno perchè brucia facilmente.

Fase 3: Mettere gli ingredienti secchi nel mixer

Mettere le mandorle, il cocco, i datteri e il sale nel mixer.

41e47b9e-f9b9-4946-9bab-c31da0d03a2a

Fase 4: tritare gli ingredienti

Tritate gli ingredienti con la funzione a impulsi del mixer per fare in modo che si amalgamino tra di loro. Se restano dei pezzi più grossi va anche meglio.

84a1a1a8-9cdc-4e92-a129-969eaa956bc5

Fase 5: Aggiungere l’olio di cocco e il burro di mandorle

Aggiungere l’olio di cocco e il burro di mandorle. Continuare ad amalgamare gli ingredienti con la funzione a impulsi.

Di tanto in tanto usare la spatola per togliere il composto dalle pareti del mixer. Il composto è pronto quando premendolo mantiene la forma che gli date. Se fosse troppo asciutto potete aggiungere dell’altro olio di cocco e dell’altro burro di mandorle.

dfdf4b92-c50e-49ad-be68-2912824dbc84-2

Fase 6: Disporre il composto su una teglia

Rivestite la teglia da forno con la carta forno, lasciandola sbordare (sarà più facile togliere il prodotto dalla teglia quando sarà raffreddato). Trasferite il composto sulla teglia premendolo in maniera omogenea. Mettete in frigorifero per circa 20 minuti.

3413bc63-87b8-49fd-9879-94bcdb0a5dd0

Sollevare la carta forno per togliere le barrette della teglia e posizionare il tutto su un tagliere. Tagliare 8 rettangoli o 16 quadratini. Avvolgeteli uno per uno nella pellicola trasparente e conservate in frigo o in congelatore.72e0b1e1-875c-48a0-8d6e-0a7fcc4b35f3

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Coltivare i semi di chia
Cucina

Come coltivare semi di chia

di Notizie

Tra gli alimenti considerati più ricchi di proprietà, figurano anche i semi di chia. Ma è possibile coltivarli in un clima come il nostro? La risposta è sì. Ecco come.