×

Champions League, la Uefa ha deciso: la finale si giocherà a Parigi e non in Russia

La Uefa ha deciso: in seguito all'invasione della Russia ai danni dell'Ucraina, la finale di Champions League sarà a Parigi anziché a San Pietroburgo.

finale uefa

La Uefa ha deciso: in seguito all’invasione della Russia ai danni dell’Ucraina, la finale di Champions League si giocherà allo Stade de France di Parigi anziché a San Pietroburgo.

Cambio di sede per la finale di Champions League

Gli effetti dell’invasione della Russia sull’Ucraina hanno ridondanza in qualsiasi ambito: dopo diverse sollecitazioni da parte di numerosi Paesi ed enti sportivi, la UEFA ha deciso di spostare la sede della finale di Champion League, che sarebbe dovuta tenersi nello stadio di San Pietroburgo. La nuova location sarà lo Stade de France, nel sobborgo di Saint-Denis, a Parigi. 

La UEFA ha deciso che sposterà anche la sede di tutte le partite dei tornei di proprio dominio e che avrebbero dovuto essere giocate in Russia e Ucraina, sia che coinvolgessero club o squadre nazionali.

La scelta di Parigi e le altre candidate

Tra le prime candidate designate dalla UEFA –  sollecitata, privatamente e pubblicamente, da funzionari britannici – c’era anche Londra, ma l’idea è stata prontamente respinta, anche in virtù dei numerosi eventi sportivi che ha ospitato recentemente.

Parigi è emersa come il miglior candidata per sostituire San Pietroburgo, anche alla luce del fatto che non ospitava la finale di UCL dal 2006, e perché la Francia detiene attualmente la presidenza di turno del Consiglio dell’Unione europea.

Giovedì il presidente della UEFA, Aleksander Ceferin, si è recato nella capitale francese per incontrare il presidente della Francia, Emmanuel Macron, per finalizzare l’accordo.

Contents.media
Ultima ora