×

Chieti, uccide il nonno e pubblica il video su Whatsapp

Un ragazzo di 15 anni ha ucciso il nonno colpendolo con una sedia e un aspirapolvere: in seguito pubblica un video su Whatsapp.

carabinieri

Un quindicenne ha ucciso il nonno di 78 anni a colpi di sedia e aspirapolvere. In seguito ha pubblicato il video su Whatsapp. L’episodio è accaduto nel primo pomeriggio dello scorso 8 luglio a Bucchianico, in provincia di Chieti. L’uomo è stato aggredito e malmenato dal minorenne che parrebbe avere problemi psichiatrici.

È deceduto durante la notte. 

Uccide il nonno e pubblica il video su Whatsapp: avrebbe litigato con la nonna

Il delitto è avvenuto in una contrada di Bucchianico. Secondo quanto informa FanPage, il ragazzino, affidato ai nonni materni, avrebbe avuto un litigio con la nonna avvenuto nel corridoio di casa. La discussione sarebbe degenerata e il 15enne avrebbe aggredito i due anziani, in particolare il nonno. 

Il nonno è morto, il nipote arrestato

Il quindicenne avrebbe aggredito il nonno con vari oggetti: una sedia e un aspirapolvere, ma anche calci. Il giovanissimo si è poi chiuso in una stanza uscendone solo dopo l’arrivo delle forze dell’ordine. Il Centro scrive che il ragazzo, in seguito all’aggressione, avrebbe ripreso la scena con lo smartphone, pubblicando il video sullo stato di Whatsapp. La nonna ha allertato il 112.

Giunti sul posto i carabinieri di Bucchianico e i sanitari del 118 arrivati con due ambulanze.

L’anziana vittima è stata portata in ospedale nel reparto rianimazione a Pescara, ma non ce l’ha fatta. Il nipote è stato portato al Policlinico di Chieti dove si trova attualmente piantonato dai militari. È stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio che dovrà ora essere riformulata. 

Contents.media
Ultima ora