×

Cinema: lotta per la vetta. Nel weekend trionfa “Rango”, male gli italiani

default featured image 3 1200x900 768x576

Ve lo avevamo annunciato, quello appena trascorso è stato un weekend ricco di uscite cinematografiche “sostanziose”. La lotta per la vetta era quindi accesissima e adesso, dopo sabato e domenica, è ora di fare un bilancio e vedere chi è riuscito a sbancare il box office.

Rango Teaser Poster Outdoor USA 01 mid
Altro che film d’autore o commedie italiane con super cast, ad avere la meglio è stato il cartoon tutto tecnologia e umorismo “Rango” che, dopo aver segnato la cifra record di 38milioni di dollari di incasso in terra americana, debutta al top anche nelle sale italiane con un esordio da 2 milioni di euro.

Il camaleonte sceriffo doppiato da Jhonny Deep batte fa precipitare al quinto posto il terzo Manuale D’amore (trascinato dalla coppia Bellucci – De Niro) che sfora comunque il milione di euro ma che si rivela, fin ad ora, il capitolo meno redditizio della trilogia.
Secondo posto per il thriller satanico “Il rito” con un ottimo Anthony Hopkins impegnato nella capitale italiana tra esorcismi e fenomeni esoterici (1.228.959 di euro di incasso).

Terzo posto per l’italianissimo “La vita facile” mentre resta saldissimo alla quarta posizione il film sbanca oscar con un Colin Firth balbuziente “Il discorso del re”.
A proposito di oscar, regge bene anche l’altro film protagonista, “Black Swan” (Il cigno nero) che con una somma complessiva di oltre 5milioni di euro resta al sesto posto. A seguire “Fighter” mentre grande delusione per il film più atteso: “I ragazzi stanno bene” (commedia impegnata apprezzatissima da pubblico e critica americana con una Julian Moore lesbica alle prese con una figlia adottiva) debutta solo all’ottava posizione.
Male anche “Tutti al mare” altra commedia italiana con Ambra Angiolini che arriva ad incassare “appena” 300mila euro.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora