×

Claudio Mandia morto in un college di New York: ipotesi rito cameratesco finito in tragedia

In attesa dell’autopsia, si ipotizza che Claudio Mandia, il 17enne di Battipaglia morto in un college di New York sia stato vittima di un rito cameratesco.

Claudio Mandia

In attesa dei risultati dell’autopsia, si continua a indagare al fine di scoprire cosa abbia causato la morte di Claudio Mandia, il 17enne originario di Battipaglia trovato morto presso un college newyorkese.

Claudio Mandia morto in un college di New York: le indagini in corso

Claudio Mandia è stato trovato morto all’EF Academy di Tarrytown, a New York, nella notte tra giovedì 17 e venerdì 18 febbraio. In seguito al drammatico accaduto, le autorità hanno formulato varie ipotesi circa le cause della morte tra le quali figurano anche cause naturali come una malformazione cardiaca o un aneurisma oppure l’abuso di sostante stupefacenti o alcol. Al momento, simili ipotesi sono state scartate.

In attesa dei risultati dell’autopsia e dopo aver scartato le ipotesi di una morte per cause naturali o scaturita dall’abuso di alcol e droghe, gli investigatori stanno continuando a indagare sul alcune piste considerate plausibili.

Ipotesi rito cameratesco finito in tragedia: le convinzioni della famiglia

Secondo gli avvocati della famiglia di Claudio Mandia, infatti, una delle possibilità più accreditate che potrebbe spiegare la morte del 17enne sarebbe quella del rito cameratesco. L’ipotesi che il giovane sia rimasto coinvolto in un incidente durante un rito di camerata, secondo gli avvocati americani, spiegherebbe anche perché il corpo della vittima non sia stato rinvenuto all’interno della sua stanza.

I genitori, inoltre, hanno accusato il personale dell’EF Academy di essere responsabile della morte del figlio e, attraverso un comunicato recentemente rilasciato, hanno dichiarato che Claudio Mandia è stato “sottoposto a inimmaginabilitrattamenti da parte dell’amministrazione”.

La famiglia del 17enne ha anche rivelato che è in corso “un’indagine completa” e che si sente “scioccata e distrutta da questa morte insensata”.

Contents.media
Ultima ora