×

Come avere cura della propria pelle: l’importanza della protezione solare e del SPF

Avere cura della propria pelle, mettendo la protezione solare più adeguata con regolarità, è importante per diminuire l'impatto dei raggi ultravioletti.

importanza protezione solare
importanza protezione solare

Avere cura della propria pelle è fondamentale in qualsiasi stagione dell’anno. Quando il sole diventa protagonista delle nostre giornate, avere un occhio di riguardo per la pelle si rivela di primaria importanza. Con la bella stagione ormai alle porte, gli amanti del sole e del caldo sono in trepidante attesa di godersi un po’ di relax al mare o in montagna. Chi adora abbronzarsi, conosce l’importanza della protezione solare, necessaria per filtrare i raggi del sole. Scegliere la crema giusta e di qualità è la prima regola per prendersi cura della propria pelle. Ricordarsi di monitorare il valore del SPF è altrettanto fondamentale: di cosa si tratta?

L’importanza della protezione solare

Che il sole abbia molteplici benefici è innegabile. Influisce positivamente sull’umore, migliorandolo e diminuendo lo stress. Si dimostra un prezioso aiuto per le ossa, con i muscoli si rilassano e una migliore mobilità delle articolazioni. I raggi ultravioletti di tipo B, denominati UV-B, favoriscono la produzione di vitamina D. Il sole, inoltre, ha effetti benefici sul sonno (l’ideale per chi fatica ad addormentarsi o soffre di altri disturbi a esso connessi). L’esposizione alla luce, infatti, incide sul nostro ciclo sonno – veglia, favorendone la regolarità. Strano ma vero: i raggi solari che raggiungono la pelle aiutano persino a migliorare alcune patologie dermatologiche, come la psoriasi e alcune forme di dermatiti ed eczemi, fino all’acne.

Tuttavia, è importante ricordare che un’esposizione al sole incontrollata, magari senza mettersi una dose adeguata di protezione solare, può influire negativamente sulla pelle. Un’eccessiva esposizione al sole comporta seri rischi. Il peggiore è il tumore alla pelle, ma non si escludono patologie dermatologiche e un invecchiamento precoce.

Una semplice analisi aiuta a capire l’importanza delle creme, che riparano la nostra pelle dai danni dei raggi solari. Le accortezze di sempre sono fondamentali, ma non bastano. Non restare al sole nelle ore più calde della giornata, usare gli occhiali e indossare il cappello sono accorgimenti preziosi che è bene seguire. Accanto ai “rimedi tradizionali”, tuttavia, non può mancare la protezione solare.

La crema andrebbe messa circa una ventina di minuti prima dell’esposizione al sole e l’applicazione deve ripetersi ogni due ore, abbondando con le dosi. Inoltre, non bisogna lasciarsi ingannare dalle nuvole: le creme vanno applicate anche quando il sole è nascosto, perché i raggi filtrano ugualmente e possono comunque causare danni alla pelle.

L’importanza della protezione solare è evidente. Applicarla adeguatamente e con regolarità serve per ridurre i rischi di tumore alla pelle o carcinomi baso-cellulari. Grazie alla crema, inoltre, si evitano le scottature, che oltre a essere particolarmente fastidiose irritano la pelle e possono generare reazioni allergiche. Mettersi al sole senza alcuna protezione può causare eritemi. Al contrario, maggiore è l’attenzione che si pone nei confronti della propria pelle – aiutandosi con le migliori creme solari – minore sarà l’impatto dei raggi ultravioletti sulla cute.

SPF, cos’è e perché è fondamentale

Per scegliere la crema migliore bisogna prima di tutto osservare il valore SPF, ovvero il fattore di protezione solare. Le più forti e sicure hanno un valore SPF compreso tra 30 e 50+, garantendo una protezione alta e molto alta. Tale fattore, riportato sulla confezione in forma numerica e ottenuto mediante specifici test, indica la protezione fornita dalla crema.

La scelta di un determinato indice di SPF al posto di un altro dipende dal proprio fototipo di pelle. Usare una protezione molto alta (50+ o schermo totale) è fondamentale in caso di pelli molto chiare, a cui possono aggiungersi capelli rossi o biondi (fototipo 1). Un valore alto o molto alto (tra e 30 e 50+) è l’ideale per chi ha la pelle chiara e i cappelli biondi o castani (fototipo 2). Chi punta a un’abbronzatura più veloce senza rinunciare alla cura della propria pelle, può scegliere la protezione media con SPF tra 25 e 15, consigliata per fototipo 3 (soggetti con capelli biondo scuro e/o pelle sensibile) oppure per fototipo 4 (generalmente con capelli castani e pelle abbastanza sensibile). La protezione solare con SPF basso, tra 10 e 6, può essere usata da chi ha capelli scuri e carnagione olivastra (fototipo 5) o capelli scurissimi e pelle scura (fototipo 6).

Tuttavia, mettere una crema solare o una crema idratante con SPF è importante non solo d’estate. Al contrario, si tratta di una buona abitudine quotidiana che in tanti sottovalutano. La potenza dei raggi solari non va dimenticata neppure quando il cielo è coperto dalle nuvole. In primavera aumenta l’esposizione all’aria aperta e, di conseguenza, cominciano a farsi sentire gli effetti delle radiazioni UV, che riescono a filtrare anche attraverso le nubi. Dimenticarsi di proteggere il corpo con creme che abbiano un adeguato valore SPF può avere conseguenze sulla pelle.

Prendersi cura della pelle con Obagi

Con Obagi è possibile trovare le creme migliori da mettere quotidianamente, per avere sempre cura della propria pelle. Obagi Sun Shield Matte Broad Spectrum SPF 50 è una crema solare opaca, che non unge ed è l’ideale per l’uso di tutti i giorni, da scegliere anche nei mesi estivi in quanto riesce a fermare il 98% dei raggi UVB.

Un’altra crema solare è la Obagi Sun Shield Tint Broad Spectrum SPF 50 Warm, consigliata in particolare a chi ha la carnagione dorata o olivastra. Quando invece la pelle tende a sfumature rosa o beige, la crema perfetta è la Obagi Sun Shield Tint Broad Spectrum SPF 50 Cool. Entrambe offrono protezione dai raggi UVA e UVB e sono consigliate per l’uso quotidiano. In questo modo, inoltre, contribuiscono a coprire le imperfezioni lievi o le macchie solari.

Se invece stai cercando una crema idratante e una crema solare 2 in 1 con SPF 30, Obagi360 Hydrafactor SPF 30 fa al caso tuo: è il prodotto migliore per chi vuole prendersi cura della propria pelle in modo facile e veloce. I benefici di due prodotti sono racchiusi in uno, favorendo sia l’idratazione sia la protezione della pelle.

Contents.media
Ultima ora