×

Come collegare l’iPhone alla TV: consigli pratici

Poter guardare foto e video su uno schermo più grande di quello dello smartphone è comodo: vediamo come collegare l'iPhone alla tv.

collegare iphone tv
collegare iphone tv

Esiste un modo molto semplice per visualizzare le foto e i video contenuti sui nostri smartphone in un formato più grande. Si chiama screen mirroring ed è una tendenza ormai ampiamente diffusa e utilizzata. Comodamente dal divano di casa nostra possiamo rivivere i momenti migliori delle nostre vacanze, delle nostre gite o dei pomeriggi passati con gli amici. Un display più grande, come ad esempio quello di un televisore, rende la visualizzazione migliore. Vediamo quindi come collegare il proprio smartphone alla televisione.

Come collegare l’iPhone alla tv

Per collegare un iPhone 5 o un iPhone di una versione precedente al proprio televisore è necessario utilizzare un cavo tradizionale HDMI o un adattore Lightning ad AV digitale. Oltretutto, quest’adattatore va bene anche per altri dispositivi Apple. Se invece volete collegare al televisore un iPhone 4 o 4S avrete bisogno di un adattore AV digitale Apple a 30 pin.

Anche in questo caso, potrete collegare l’iPhone al televisore con l’adattatore attraverso un tradizionale cavo HDMI. Solitamente quest’ultima uscita è già presente sul retro delle televisioni di ultima generazione e non necessita di spese aggiuntive. L’adattatore potrà essere utilizzato per il collegamento anche con altri dispositivi Apple.

Collegamento alla tv per Android

Per gli smartphone Android esistono due tipologie di collegamento. La prima è l’utilizzo del cavo CSL o cavo adattatore MHL: quest’opzione è attuabile solo se si possiede un dispositivo Galaxy, Sony e HTC. In questo modo potrete sfruttare il collegamento anche per caricare la batteria del vostro cellulare. Se, invece, lo smartphone che intendete collegare è di marca Nexus, Asus o LG dovrete dotarvi di un cavo adattatore da MyDP Slimport in HDMI.

Infine, in caso di porta Type-C dotata di USB 3.1 il collegamento avviene tramite adattatore integrato di Choetech.

Collegamento alla tv senza fili

Esiste anche la possibilità di collegare il proprio smartphone alla tv senza l’utilizzo di cavi. Chromecast è sicuramente l’alternativa più efficace per un buon screen mirroring su rete wireless. Si tratta di un dongle HDMI in grado di ricevere contenuti multimediali (sia foto sia video) provenienti da Android, iOS e Chrome. Il funzionamento si basa sull’utilizzo di una chiavetta USB collegata al televisore e a una buona rete wireless su cui effettuare il collegamento. Un’alternativa a questa soluzione è la tecnologia Airplay: quest’ultima, però, è utilizzabile solo in presenza di un Apple TV e consente la proiezione di qualsiasi contenuto proveniente da qualsiasi fonte dotata di HDMI.

L’alternativa è spesso adottata dai possessori di iPhone che possono permettersi di spendere qualcosa in più per avere un mirroring di qualità.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche