Come creare un kit di sicurezza in caso di terremoto
Come creare un kit di sicurezza in caso di terremoto
Ambiente

Come creare un kit di sicurezza in caso di terremoto

kit di sicurezza

Per far fronte a eventi di grande portata come i terremoti, dovete avere un kit di sicurezza sempre alla portata. Ecco come farlo.

Senti un boato e poi la terra inizia a dondolare. È un terremoto. Pensi di essere pronto ad affrontarne uno? Conoscere le linee guida di sicurezza da seguire in caso di terremoto è di cruciale importanza per chi vive in zone a rischio sismico. La maggior parte delle risposte date dagli esperti sono chiare. Partendo da queste certezze, quindi, prendetevi qualche momento per ripassare le mosse necessarie per mettere voi e i vostri familiari in sicurezza. Sono concetti semplici, ma importanti, nel caso vi troviate a dover fronteggiare un terremoto di seria portata. Assemblate un kit di sicurezza per le necessità. Ecco cosa vi serve.

Creare un kit di sicurezza

Se vi trovate in una zona ad alto rischio sismico, per prima cosa dovrete assicurarvi di trovarvi sempre con un kit di sicurezza alla portata di mano. Createvi un set di primo soccorso con una scorte di base che includano fascette, stecche, garze, acqua ossigenata, cotone, analgesici e le medicine per voi indispensabili.

Aggiungete una coperta in caso di shock termico e un set extra di pinzette per rimuovere le schegge. Inserite anche un fischietto nel caso dobbiate chiamare aiuto. La prudenza non è mai troppa.

Le scorte di cibo

Raccogliete del cibo inscatolato e munite la scorta di un apriscatole. Il cibo dovrebbe bastare a voi e alla vostra famiglia per almeno tre giorni. Includete un pasto in barattolo, come una minestra o della carne, e ricordate di aggiungere del cibo inscatolato anche per il vostro animale domestico, se l’avete. Aggiungete, inoltre, dell’acqua. Potete fare scorta di bottiglie da lasciare nell’angolo più sicuro della casa. Aggiungete al kit anche degli indumenti extra. Dovete assicurarvi di avere, all’occorrenza, indumenti caldi per ogni membro della famiglia. Ricordatevi che potreste anche essere costretti a dormire all’aperto. È necessario fare scorta di felpe, guanti caldi, scarpe da tennis, calze e pantaloni lunghi. Includete un equipaggiamento in caso di pioggia.

Il terremoto non ha un tipico modello meteorologico. Può scatenarsi in novembre come in luglio. Cercate di essere pronti a ogni evenienza.

Oggetti utili

Assicuratevi di avere un po’ di denaro. Ricordatevi che sportelli bancari e carte di credito potrebbero essere fuori uso per un po’. Tenete sempre un po’ di contanti con voi nel caso abbiate la necessità di comprare qualcosa. Fatevi un elenco delle informazioni utili di ognuno. Includete la data di nascita, le condizioni mediche e il gruppo sanguigno. Aggiungete nella lista i contatti telefonici più utili per facilitare le comunicazioni di emergenza nel caso le linee locali non funzionassero bene. Includete una torcia, una radio e batterie extra portatili. Il vostro kit di sicurezza per le emergenze dovrebbe essere completo. Tenetelo in un posto facilmente raggiungibile e, in caso di terremoto, raggiungetelo appena vi è possibile.

Suggerimenti finali

Considerate di aggiungere qualche attrezzo che vi permetta di farvi largo tra le macerie in caso di forte scossa.

Se avete degli animali domestici, ricordatevi anche del loro benessere mentre create il vostro kit di sicurezza.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*