Come le costellazioni cambiano con le stagioni - Notizie.it
Come le costellazioni cambiano con le stagioni
Guide

Come le costellazioni cambiano con le stagioni

Le costellazioni sono servite per molto tempo come mappe e guide per i viaggiatori. Inoltre, aiutavano le culture antiche a segnare il passare del tempo.

Definizione

La definizione popolare di costellazione è un gruppo di stelle che forma uno schema quando è visto dalla terra. Tuttavia, per gli astronomi, tutte le stelle sono parte di una costellazione. Gli astronomi segnano dei confini intorno ad ogni costellazione che si toccano, dividendo il cielo in regioni separate. Tutte le stelle che si trovano all’interno del confine di una costellazione fanno parte di quella costellazione, anche se non sono parte dello schema di stelle.

Cambiamenti stagionali

Le costellazioni sembrano spostarsi gradualmente verso ovest man mano che la terra orbita intorno al sole. Durante l’estate, gli astronomi guardano una regione spaziale diversa da quella che osservano in inverno.

Cambiamenti notturni

Le costellazioni sembrano muoversi da est ad ovest ogni notte. Questo movimento apparente avviene perché la terra ruota sul suo asse.

La Stella Polare sembra muoversi poco nel cielo perché si trova quasi direttamente sul Polo Nord.

Quante costellazioni

Nel 1930, l’Unione Astronomica Internazionale riconobbe ufficialmente 88 costellazioni. Queste includono rappresentazioni di 29 oggetti inanimati, 19 animali terrestri, 14 uomini e donne, 10 creature acquatiche, 9 uccelli, 2 insetti, 2 centauri, e una testa di capelli, serpente, dragone, un cavallo volante e un fiume. Questi numeri sommati danno più di 88 perché alcune costellazioni includono più di un oggetto.

Storia delle costellazioni

Delle 88 costellazioni riconosciute, 50 risalgono alle antiche culture medio orientale, greca, romana. Sono quelle più luminose e si vedono ad occhio nudo. Gli astronomi usando il telescopio ne hanno identificate altre 38 dal 16esimo al 17esimo secolo. Queste costellazioni moderne includono una giraffa, un telescopio e un pavone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*