×

Come preparare frittole di San Giuseppe

Le frittole di San Giuseppe sono il dolce ideale per festeggiare tutti i papà. Ecco la ricetta.

frittole di San Giuseppe

Come ogni anno, anche quest’anno ecco arrivare la festa del papà nel giorno dedicato a San Giuseppe. Quella di San Giuseppe è una festività che ha una data fissa, durante la Quaresima, proprio a metà tra il Carnevale e la Pasqua. La festa è dedicata a Giuseppe, il falegname che ha cresciuto Gesù e, pertanto, è conosciuta ufficialmente anche come Festa del papà. La data ufficiale assegnata è il 19 marzo. Come ogni ricorrenza che si rispetti, anche la festa del papà ha le sue ricette tradizionali, diverse da zona a zona del Paese. Tra le più diffuse, possiamo senz’altro citare le frittole. Dare una collocazione geografica alla ricetta è, però, praticamente impossibile. Ogni parte d’Italia ha fatto proprio questo dolce, personalizzandolo e apportando modifiche.

Noi vediamo qual è la più classica delle ricette per le frittole di San Giuseppe.

Le frittole di San Giuseppe

Le frittelle (in alcuni dialetti frittole) di San Giuseppe sono un dolce tipico e tradizionale da preparare in occasione della festa del papà. La ricorrenza, in alcune zone d’Italia, è molto sentita in quanto è forte la devozione per San Giuseppe. Alla festa si accompagnano spesso riti propiziatori come quello delle tavole o dei falò. Pur essendo diffuse in lungo e in largo per la Penisola, le frittole di San Giuseppe, sono tipiche del periodo soprattutto in Toscana e Umbria dove si cucinano ogni anno per festeggiare la ricorrenza. Si cucinano nel latte, aggiungendo riso, scorza di limone, farina, uova, zucchero e liquore. L’impasto, ottenuto cucinando il riso nel latte, va poi fritto nell’olio e spolverato con lo zucchero.

Il procedimento non è per niente difficile e la ricetta è perfetta per il periodo di carnevale e per festeggiare al meglio la festa di tutti i papà. Ecco, dunque, la ricetta completa.

Come preparare le frittole

Come vuole la tradizione carnevalesca, estesa anche a San Giuseppe, i dolci tipici devono essere necessariamente fritti. Per realizzare delle frittole classiche vi serviranno 150 grammi di riso, un uovo, 400 ml di latte, 100 grammi di farina, 2 cucchiai di zucchero, 20 grammi di uvetta, 30 grammi di burro, la scorza di un limone e del lievito per dolci. Vi servirà, poi, dell’olio di semi per friggere le vostre frittole di San Giuseppe. Come abbiamo detto in precedenza, comunque, questa è solo una delle moltissime varianti alla ricetta. Ecco come procedere:

  • Mettete a scaldare il latte e aggiungete il burro, lo zucchero e il limone.

    Aggiungete il riso e fate cuocere finché il latte non sarà stato assorbito del tutto.

  • Una volto cotto il riso, togliete dal fuoco e fate raffreddare.
  • Ora potete aggiungere la farina, l’uvetta, l’uovo e il lievito. Con il composto, formate tante palline di medie dimensioni.
  • Mettete l’olio a scaldare e, quando avrà raggiunto la temperatura, potete iniziare a friggere le frittole.
  • Spolverate con dello zucchero a velo.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche