×

Come preparare un infuso allo zenzero

Come si prepara un buon infuso allo zenzero? Vediamo in questa rapida ricetta.

default featured image 3 1200x900 768x576

Per cucinare un infuso allo zenzero bastano pochi minuti di tempo: è una ricetta molto facile da preparare e non richiede particolari doti culinarie. Inoltre garantisce molti effetti positivi sull’organismo, come la riduzione dello stress e la funzione antidolorifica, e il costo degli ingredienti e irrisorio.

Come si prepara un infuso allo zenzero

La tisana allo zenzero è un rimedio naturale molto consigliato per i suoi benefici per la salute. L’infuso infatti favorisce la digestione, placa la tosse, funge parzialmente da antidolorifico e antinfiammatorio naturale, riduce lo stress, allevia i dolori mestruali, stimola l’appetito, rinforza il sistema immunitario, e naturalmente ha un effetto riscaldante su tutto il corpo. La sua ricetta è molto facile da seguire, e la preparazione durerà soltanto pochi minuti.

La ricetta

Ingredienti:

  • Un pezzo di radice di zenzero fresco (o anche una bustina di tisana allo zenzero).
  • Una o più tazze di acqua, in base al numero dei partecipanti.
  • Miele e succo di limone.

Preparazione:

  1. Prima di tutto lavate per bene lo zenzero per rimuoverne le impurità. Dopodiché tagliatene un pezzo di circa 5 centimetri. Sarebbe bene assaggiarne una punta, prima, per sentire se le vostre papille gustative apprezzano il suo gusto dolce e acre al contempo.

    Sbucciatelo e tagliatelo a fette sottili.

  2. Riempite la tazza di acqua e versatela nella pentola, in vista dell’ebollizione. Una volta che avrete fatto bollire l’acqua, aggiungete lo zenzero. Coprite la pentola e cuocete per 15-20 minuti a fuoco medio-basso.
  3. Infine filtrate il decotto, versatelo in una tazza e aggiungete miele o limone, a preferenza. Si ricorda che la quantità di zenzero da usare dipende dall’intensità di gusto della vostra tisana, ma usatelo con moderazione.

Alcuni consigli

Se lo desiderate, potete conservare le fette di zenzero utilizzate. Toglietele dall’acqua delicatamente con un cucchiaio prima di scolare la tisana. Avvolgetele nella pellicola e conservatele in frigorifero. La prossima volta che li utilizzate dovrete lasciarli per più tempo in infusione, ma avranno mantenuto comunque il loro sapore. È possibile utilizzarne fino a tre volte prima che inizino a perdere il loro sapore piccante. Per fare maggiori quantitativi di tisana si può raddoppiare o triplicare la ricetta e conservare la parte non utilizzata in bottiglie d’acqua di grandi dimensioni o brocche e conservarle in frigorifero. Se avete voglia di un infuso caldo mettete una tazza nel forno a microonde per 1 minuto e 1 / 2 o 2 minuti, aggiungete il miele o il limone a piacere e gustatelo immediatamente. Il sapore è uguale ad un infuso appena fatto.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora