Come raccogliere i semi di girasole per ripiantarli
Come raccogliere i semi di girasole per ripiantarli
Piante e Giardino

Come raccogliere i semi di girasole per ripiantarli

girasole

Il girasole è una delle piante più belle che esistono. Ecco come è possibile raccogliere facilmente i suoi semi per poi ripiantarli.

I girasoli sono una pianta annuale che può crescere fino a 3 metri e produce grossi fiori di un giallo brillate. I fiori producono piccoli semi neri che hanno un sapore e una consistenza davvero squisita. Per questo motivo molte persone non riescono assolutamente a resistere e li mangiano abitualmente. Volendo però è possibile utilizzare anche in maniera differente. Invece di magiare i semi di girasole, potete conservarli per piantarli nella stagione successiva.

I semi di girasole

I semi di girasole sono tra i più richiesti in assoluto grazie alle loro notevoli proprietà benefiche. Questi semi infatti, che vengono raccolti direttamente dalla pianta del girasole, contengono un’alta quantità di vitamine, ferro e magnesio. Inoltre sono anche famosi per le loro notevoli proprietà antitumorali. Questi semi sono ideali da utilizzare nella maggior parte delle diete perché riescono ad essere nutrienti senza eccedere in grassi saturi. Sono anche considerati degli ottimi antistress grazie all’alto livello di magnesio presente al loro interno.

I semi sono perfetti anche da utilizzare in cucina. Per esempio sono molto usati nell’impasto del pane per dargli ancora più gusto e sapore. Ma non solo, sono anche perfetti da abbinare a delle insalate fresche oppure per delle colazioni buone, ma salutari. Per rendere questi semi ancora più croccanti e golosi si possono tostare all’interno di una padella antiaderente con pochissimo sale.

Come raccoglierli

La prima cosa da fare quando si vogliono raccogliere i semi di girasole è avvolgerli con della garza una volta che i petali sono caduti. Legate strettamente la garza con dello spago. In questo modo eviterete che animali e insetti mangino i semi. Molto importante sarà controllare il retro del girasole ogni giorno. Una volta che il fiore diventerà marrone, i semi appariranno neri con strisce bianche. Sarà questo il momento di raccogliere i semi.

A questo punto tagliate il fiore con delle cesoie. Togliete la garza e tenete il girasole sopra una ciotola.

Strofinate infine i semi con le mani per rimuoverli dal fiore. Sarà utile procurarsi una zanzariera dove poter stendere i semi di girasole. Mettete la zanzariera su di una griglia, in modo che l’aria possa circolare e lasciate essiccare i semi per almeno 3 giorni. Infine mettete i semi di girasole in una busta di carta marrone. Sigillate la busta ed etichettatela scrivendo il tipo di semi che contiene e l’anno in cui li avete raccolti. Conservate la busta in un luogo fresco e asciutto.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Apple iPhone 6s Plus 32GB Grigio - Grey
439 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Prozis Corehr - Smartband Con Cardiofrequenzimetro
24.99 €
41.67 € -40 %
Compra ora