×

Come usare la bacchetta da rabdomante per trovare l’acqua

default featured image 3 1200x900 768x576

200px 18th century dowserLa rabdomanzia è una antica forma di divinazione che utilizza barre in rame o acciaio a forma di L per individuare le cose.

Nelle mani di una persona energeticamente sensibile, le bacchette da rabdomante possono risalire ai campi di energia, guidando il rabdomante nella direzione giusta per trovare ciò che cerca. Uno degli usi più comuni è quello di trovare l’acqua. Il rabdomante può usare la sua bacchetta per trovare qualsiasi cosa come l’acqua potabile.

Istruzioni

  1. Tenete la bacchetta da rabdomante nella mano dominante. Arricciate le dita intorno alla parte breve della forma a L, e impostate la parte lunga in modo che sia rivolta lontano da voi.

    Tenete la presa rilassata, in modo che l’asta possa oscillare liberamente.

  2. Concentrate la mente su come desidera che l’asta lavori. Immaginate che vi indicherà la direzione dove si dovrebbe andare, poi quando raggiungerà il campo energetico della cosa che stai cercando, oscillerà visibilmente.
  3. Concentratevi sull’acqua che state cercando. All’inizio un rabdomanti inizio dovrebbe semplicemente cercare l’acqua; raffinando poi la tecnica, è possibile personalizzare la ricerca ad esattamente ciò che avete bisogno.

    Liberate la mente da ogni altra cosa, e pensate solo all’acqua.

  4. Camminate lentamente attraverso l’area in cui state cercando. Guardate l’asta, e regolate la direzione in modo che corrisponda al punto in cui la bacchetta sta puntando. Quando si aprirà, vuol dire che l’acqua è stata trovata.
2 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Vincenzo Stranges
10 Marzo 2013 14:25

La rabdomanzia è un fenomeno vero.Si basa sulle radiazioni che escono dal sottosuolo, queste radiazioni vengono amplificate dalla presenza di acqua.Gli esseri viventi perdono vitalità su una falda di acqua ( forza)Il rabdomante esercita una torsione ad una bacchetta ad y mantenendola dritta in avanti, camminando quando va su una falda acquifera perde vitalità( forza) si rompe l'equilibrio tra forza primaria e forza persa, quindi la bacchetta va giu.Non c'è nessuna calamita che tiragiu la bacchetta.Tutti, dico tutti con un po di esercizi guidati possono diventare rabdomanti.

Luciano Anteri
1 Giugno 2013 22:01

Tutti , poco o tanto siamo rabdomanti.
La Rabdomanzia non è solo ricerca d'acqua , è molto di più.
bisogna essere in grado di avere una buona percezione nel trovare una forza energetica , nel capire quale tipo di energia si tratti.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora