Cosa indica MM/AAAA su una carta di credito? - Notizie.it
Cosa indica MM/AAAA su una carta di credito?
Economia

Cosa indica MM/AAAA su una carta di credito?

carta di credito

La data è quella dicitura così contrassegnata: "MM/AAAA". Per saperne un po' di più leggiamo insieme.

Come un cartone di latte, anche le carte di credito hanno una data di scadenza. Una carta di credito perde magnetismo con il passare del tempo. Questo significa che la scheda va a “male”. Ma non solo. Serve anche come protezione contro il furto delle stesse carte di credito. Alcuni creditori hanno trovato utilizzi innovativi per la data di una carta di credito.

Identificazione

Il “MM/AAAA” quando si parla di carte di credito è la data della scadenza. Dal punto di vista puramente strutturale, questo è quando il costruttore stima che la scheda non sarà più swipe. Quando si utilizza una carta di credito in un negozio, il lettore di trasferimento dati della carta analizza la carta tramite la banda magnetica della stessa. Dopo 2-5 anni di utilizzo, la banda magnetica tende a svanire e non funziona il modo in cui l’emittente della carta vuole.

Carta di credito scadenza

Normalmente, una volta che una carta di credito passa la data di scadenza, il mutuatario non potrà più usarlo.

Tuttavia non è sempre così. Alcuni creditori possono sostituire la data di scadenza con una “bandiera ricorrente” che permette al commerciante di ignorare il campo della data di scadenza. E quindi autorizzare l’acquisto perché il consumatore accetta la proposta di legge a tempo indeterminato. Le reti di pagamento lo permettono perché la carta di credito in scadenza è spesso causa “rottura”. Quando ciò la gente non rinnova il proprio abbonamento.

Utilizzare i dati su una carta di credito

Mettere una data di scadenza su una carta di credito aziendale dà motivo di inviare ai clienti una nuova scheda al momento di esaurimento. Non solo, il cliente può così modificare le informazioni e per prevenirne il furto. Ai mutuatari con una carta in sospeso, ad esempio, potrebbero dimenticare il conto per anni fino a quando un ladro compromette i loro dati. Una carta ricorda anche al mutuatario l’entità suo conto. Questo potrebbe stimolare il cliente a fare nuovi oneri sulla carta e far guadagnare al creditore un profitto.

Inoltre, al momento della data di scadenza, ai creditori, di solito, si può fare una revisione dei conti per inviare nuove offerte.

Come avviene la sostituzione alla scadenza

La società di credito ti invierà automaticamente una nuova carta di credito. Questo può avvenire, secondo Bankrate.com, un mese prima della data di scadenza della carta o il mese della scadenza. A volte si fanno dei controlli. Si potrebbe quindi voler chiamare il creditore e chiedere perché ha messo una data di scadenza di meno di quattro anni. E’ una prassi delle banche, che possono decidere a loro discrezione quando può esserci una scadenza della carta. Le banche di solito mettono una data di scadenza di alcuni anni, quando si considerano ad alto rischio conto, soprattutto se si fanno molti movimenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche