×

Covid, De Luca: “Il tampone gratis per chi non si vaccina è una follia”

Rendere i tamponi gratuiti per chi non si vaccina è del tutto impraticabile. Lo ha annunciato il Presidente della Campania De Luca.

De Luca tampone gratis

Rendere i tamponi covid gratuiti per chi non si vaccina è del tutto impraticabile. Lo ha affermato il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che, nella sua consueta diretta del venerdì ha fatto il punto sull’attuale situazione pandemica campana.

Nel corso del suo intervento non sono mancate aspre polemiche rivolte a Salvini e Meloni. Infine ha prestato particolare attenzione alla ripartenza delle scuole e all’importanza di riaprire in sicurezza. “Faremo sempre più camper con le dosi a disposizione vicino alle scuole e tra gennaio e febbraio valutiamo la terza dose per il personale scolastico”, ha affermato a tal proposito. 

De Luca tampone gratis, “Siamo veramente alla follia”

“Chi non si vuole vaccinare deve avere il tampone gratuito? Cioè tu hai gratuitamente la possibilità di vaccinarti, decidi per fare i fatti tuoi che non ti vuoi vaccinare e alla fine lo Stato ti deve pure pagare il tampone? Siamo veramente alla follia”, sono queste le parole del Presidente della Regione Campania che durante il suo intervento ha spiegato le sue motivazioni che lo hanno portato ad essere contrario ai tamponi covid distribuiti gratuitamente.

L’intervento di De Luca arriva in un periodo questo di grande fermento sul fronte green pass. 

De Luca tampone gratis, “Abbiamo troppe persone non vaccinate”

Il Presidente De Luca ha fatto un bilancio di quante persone in Campania non hanno ricevuto un vaccino: “Abbiamo ancora troppe persone non vaccinate. In Campania siamo a 4,5 milioni di somministrazioni. I cittadini che hanno avuto anche la seconda dose sono 3,5 milioni”.

Non ha mancato quindi di invitare i cittadini a vaccinarsi: “Mancano all’appello un milione di cittadini: rinnovo l’invito a vaccinarsi tutti, il tempo delle fisime o delle cialtronate”.

De Luca tampone gratis, “Se avessimo seguito Salvini e Meloni l’Italia sarebbe in ginocchio”

Infine il Presidente De Luca ha criticato duramente i Leader di Lega e Fratelli d’Italia Salvini e Meloni: “Durante la pima fase del covid dicevano no al lockdown, organizzavano i cortei senza mascherina, dicevano sempre no a tutto.

Se avessimo seguito loro l’Italia sarebbe ancora oggi in ginocchio. Non ho mai capito che proponevano ad esempio sui medici, sui sanitari, sugli insegnanti. Con le loro idee oggi avremmo scuole senza sicurezze e ospedali in condizioni di pericolo”.

Contents.media
Ultima ora