×

Covid, il governo studia le nuove misure di riapertura tra Green pass, mascherine e isolamenti

Il Governo è al lavoro per stendere un nuovo calendario per la riapertura del Paese: nel frattempo si continua a monitorare la situazione Covid.

governo

Il Governo è al lavoro per stendere un nuovo calendario per la riapertura del Paese: nel frattempo si continua a monitorare la situazione Covid.

Governo al lavoro per un nuovo decreto riapertura

L’esecutivo sta lavorando per trovare misure convincenti di convivenza con il virus, in virtù dei dati incoraggianti che arrivano dagli ultimi bollettini, dopo un inverno catastrofico a livello di contagi e ricoveri.

Le discoteche sono già state riaperte, così come non è più obbligatoria la mascherina all’aperto, e a quanto pare lo stato d’emergenza non verrà rinnovato il 31 marzo. Tutti segnali che portano a pensare l’arrivo di un nuovo decreto che regolamenti i prossimi mesi di pandemia.

La situazione per alberghi e mezzi di trasporto

Il turismo è sicuramente il settore che più a risentito della crisi Covid: per questo, il ministro Garavaglia ha chiesto l’abolizione del super Green pass obbligatorio negli alberghi a partire dal 1 aprile.

Dopo il termine dello stato d’emergenza, sarà necessario avere esito negativo di tampone.

Stessa cosa per i mezzi di trasporto, come treni, navi o aerei, dove dovrebbe decorrere l’obbligo di Certificazione verde rafforzata.

Come cambiano le quarantene

I periodi di isolamento sono un altro nodo cruciale per il calendario delle riaperture. Il governo ha già tolto l’obbligo di tampone per chi arriva da Paesi dell’Unione europea: ora si valuta la possibilità di agevolare gli ingressi anche per chi arriva da Paesi extra Ue.

Il futuro di bar, ristoranti, cinema e teatri

Per quanto riguarda bar e ristoranti sembra ormai sicuro: dal 1 aprile non sarà più necessario esibire il super Green pass per soggiornare negli spazi aperti.

Per cinema e teatri, invece, al momento sembrerebbe restare tutto uguale, anche se è pronta già una misura che entrerà in vigore il 10 marzo e permetterà di tornare a poter mangiare e bere durante gli spettacoli.

Contents.media
Ultima ora