×

Covid, il sottosegretario Sileri: “Probabilmente nei prossimi anni ci sarà un’altra pandemia”

Il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, si è espresso in Commissione Bilancio in merito al Covid e alla possibilità di future pandemie.

Covid
CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 82

Il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, si è espresso a proposito della situazione epidemiologica scaturita a causa della pandemia da coronavirus, asserendo che in futuro potrebbero generarsi nuove emergenze sanitarie di analoga portata.

Covid, sottosegretario Sileri: l’audizione in Commissione Bilancio del Senato

Nel corso di una riunione della Commissione Bilancio del Senato, a lavoro sul decreto legge relativo al Fondo complementare del Pnrr, il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri è intervenuto in un’audizione per illustrare gli investimenti effettuati in campo sanitario e per rispondere a domante di chiarimento e dubbi dei colleghi.

In questa circostanza, Sileri ha voluto anche sottolineare che l’esperienza vissuta all’insegna del SARS-CoV-2 rappresenterà un insegnamento fondamentale non soltanto per l’Italia ma per il mondo intero.

Il politico, infatti, ha manifestato la sua convinzione che, con il trascorrere del tempo, non è escluso che possa verificarsi una nuova emergenza sanitaria di portata mondiale, spiegando: “Vi sono aree del Paese che per viabilità, per accesso e per tipo di popolazione non sono particolarmente coperte e noi questo non possiamo consentirlo con il nuovo Servizio sanitario che stiamo ridisegnando”.

Covid, sottosegretario Sileri: obiettivi a lungo termine

Sulla base di simili premesse, quindi, il sottosegretario alla Salute ha precisato che l’obiettivo degli investimenti da attuare in campo sanitario consiste nel migliorare in modo radicale la Sanità e, soprattutto, la medicina territoriale: “L’auspicio è che tutto questo che stiamo disegnando insieme renderà quanto più omogenea l’offerta sanitaria su tutto il territorio nazionale”.

A questo proposito, il senatore del Movimento 5 Stelle ha ribadito che si tratta di un progetto a lungo termine e ha aggiunto: “Il punto cruciale sarà il monitoraggio delle nostre azioni, un costante flusso di dati dalla periferia verso il centro. Il ruolo fondamentale sarà del Ministero della Salute e del monitoraggio delle agenzie come Agenas”.

Covid, sottosegretario Sileri: obiettivi a breve termine

Per quanto riguarda gli obiettivi a breve termine del Ministero della Salute, infine, il sottosegretario Sileri ha fatto riferimento alla necessità del Paese di uscire al più presto dalla pandemia Covid, puntualizzando: “È vero che stiamo vivendo un miglioramento dei numeri, ma dobbiamo essere sempre pronti perché dovremo convivere con questo virus ancora diversi mesi. Vedremo di togliere la mascherina e un notevole allentamento nei prossimi mesi grazie alla vaccinazione”.

L’audizione del senatore, poi, si è conclusa con il seguente messaggio rivolto ai colleghi presenti: “Ciò che abbiamo fatto deve rimanere bagaglio per una nuova eventuale pandemia che non può essere esclusa: anzi, è probabile che nei prossimi anni qualcos’altro accadrà”

Contents.media
Ultima ora