×

Covid, Meloni: “Sì, mi vaccino. Non sono no vax ma, a mia figlia, non lo farei”

La leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, ha dichiarato di essere pronta a ricevere la propria dose di vaccino e di non sposare posizioni no vax.

Vaccino

La leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, ha dichiarato di non avere posizioni no vax e di essere pronta a ricevere la propria dose di vaccino sintetizzato contro il coronavirus.

Vaccino Covid, Meloni: “Sì, mi vaccino. Non sono no vax ma, a mia figlia, non lo farei”

Nel corso di una delle svariate presentazioni alle quali Giorgia Meloni sta presenziando per promuovere il suo romanzo intitolato “Io sono Giorgia. Le mie radici, le mie idee”, la leader di Fratelli d’Italia ha rivelato alcune importanti informazioni circa il suo personale rapporto con il vaccino anti-Covid.

Durante la presentazione tenuta al Caffè de La Versiliana a Marina di Pietrasanta, in provincia di Lucca, infatti, Giorgia Meloni ha risposto a una domanda incentrata sulla sua volontà di vaccinarsi o meno contro il SARS-CoV-2.

A questo proposito, quindi, la donna ha rivelato: “Sì, mi vaccino. Non sono no vax, non sono contraria ai vaccini”.

Subito dopo aver pronunciato queste affermazioni, tuttavia, la leader di FdI ha anche precisato di non aver alcuna intenzione di vaccinare la figlia contro il virus, spiegando: “Non sono contraria a vaccinarmi, ma se mi chiedi di vaccinare mia figlia, neanche in catene…”.

Vaccino Covid, Meloni: l’andamento della pandemia e il green pass obbligatorio

Giorgia Meloni, poi, ha commentato l’andamento della pandemia in Italia e ha confrontato la situazione epidemiologica attualmente esistente nel Paese con quella presente, nel medesimo periodo, nel 2020, asserendo: “Se guardiamo all’andamento dei contagi a giugno-luglio 2021, abbiamo metà della popolazione italiana vaccinata e abbiamo più casi dello stesso periodo dell’anno scorso. Una domanda allora te la devi fare”.

La donna, inoltre, si è espressa anche sul green pass, recentemente divenuto obbligatorio per accedere a determinati luoghi o eventi, manifestando la propria opinione in merito alla situazione: “Io sono contraria all’obbligo vaccinaleperché non è efficace più di tanto, e fai diventare le persone dei figli di un dio minore.

Con il Green pass la vaccinazione diventerà di fatto obbligatoria. Stiamo picconando il nostro stato di diritto. Se devi esibire un certificato per esser libero, vuol dire che non sei libero – e ha aggiunto –. Questi sono precedenti che pagheremo”. 

Vaccino Covid, Meloni: le parole del premier Mario Draghi

Infine, la leader di Fratelli d’Italia ha anche rilasciato alcune osservazioni inerenti al discorso pronunciato dal premier Mario Draghi durante la conferenza stampa tenuta nel tardo pomeriggio di giovedì 22 luglio. In particolare, ricordando la frase “L’appello a non vaccinarsi è un appello a morire”, Giorgia Meloni ha sottolineato: “Le affermazioni di Draghi sono efficaci ma imprudenti. Draghi ieri ha detto che l’invito a non vaccinarsi è invito a morire. Se sei per l’obbligo vaccinale abbi il coraggio di farlo”. 

Contents.media
Ultima ora