×

Covid, Sileri: “Mascherine all’aperto via da metà febbraio, presto per rimuovere il green pass”

Da metà febbraio potremo dire addio alle mascherine all'aperto mente il green pass rimarrà ancora a lungo: lo ha affermato Sileri.

sileri mascherine aperto

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ha confermato che da metà febbraio si potrà dire addio alla mascherine all’aperto (“Ne siamo tutti stanchi“). Si è poi espresso sul green pass e su fino a quando potrebbe essere necessario.

Sileri sulle mascherine all’aperto e il green pass

Intervistato da Radio 24, l’esponente del governo ha parlato di una fase di transizione in cui si indosserà la mascherina solo al chiuso “ma prima o poi leveremo anche quella“. I dispositivi, ha continuato, andranno indossati dove servono effettivamente, per esempio per garantire una didattica in presenza in sicurezza.

Quanto poi alla certificazione verde, ha chiarito che continuerà ad essere lo strumento di sicurezza individuato dal governo per permettere o vietare determinate attività.

Non si tratta di essere marchiati a vita, non sarà eterno e l’emergenza finirà“, ha evidenziato, ma per il momento è ancora opportuno agire gradualmente e ricorrere al pass.

Le decisioni per allentare le restrizioni, ha sottolineato, verranno come sempre prese in base alla circolazione del virus. “Nessuno le ama, ora le stiamo progressivamente allentando ma la rimozione del green pass non è imminente“, ha chiosato.

Sileri: “Interventi saltati saranno vera pandemia”

Sileri ha infine analizzato gli ultimi dati pandemici registrando che, pur con tantissimi positivi, grazie ai vaccini l’ondata è stata trascorsa con meno danni rispetto a quanto si pensava. Nonostnte i morti siano ancora troppi, i posti in terapia intensiva stanno calando in maniera rapida. La sua preoccupazione, ha concluso, riguarda “quei milioni di interventi saltati che saranno la vera pandemia d’ora in avanti“.

Contents.media
Ultima ora