×

Como, allarme puma: nuovo avvistamento a Ponte Lambro

Avvistato due volte nel giro di poche settimane un possibile puma nel comasco. Il grosso felino non ha causato comunque incidenti né feriti.

puma

Nuovo avvistamento di un grosso felino nel comasco. Ad agosto quello che era stato indicato come un possibile puma era stato avvistato a Casnate con Bernate. Mercoledì 10 ottobre 2018 invece una signora ha avvisato i carabinieri dopo aver scorto l’animale a Ponte Lambro. Il felino si aggira nei boschi della Lombardia, filmato però anche in un orto.

Allarme puma nel comasco

“Questa mattina (mercoledì 10 ottobre, ndr) è stato avvistato un animale riconducibile ad un puma, che da settimane sembra aggirarsi nelle zone del comasco, a Ponte Lambro nei pressi della Chiesa di Mazzonio. L’avvistamento è stato segnalato al 112 che sta effettuando ricerche e verifiche sul territorio. Si prega di prestare attenzione e in caso di ulteriori avvistamenti o informazioni, contattate prontamente il 112″ informa su Facebook il Comune di Ponte Lambro.

Nuovo avvistamento infatti del grosso felino che aveva già messo in allarme gli abitanti nel mese di agosto.

Non è ancora chiaro se si tratti davvero di un puma. Quel che è certo è che finora non ci sono stati né feriti né incidenti. Il grosso felino si aggira infatti nei boschi della Lombardia nell’area che va da Casnate con Bernate (dove è stato filmato questa estate) a quella di Ponte Lambro, nel comasco. Le due cittadine distano poco meno di 20 chilometri.

Il sindaco di Ponte Lambro Ettore Pelucchi specifica che l’avviso non è stato diramato comunque per “creare allarmismi”. “Ci è sembrato opportuno richiamare l’attenzione della cittadinanza sulla questione, dato che una signora ha fatto questa segnalazione, sono subito intervenuti i carabinieri e in paese ha cominciato a girare la voce della possibile presenza del puma“, spiega. “Le ricerche delle forze dell’ordine proseguono, ma al momento non ho notizie di alcun nuovo avvistamento del felino.

– puntualizza come si legge su Repubblica.it – Possiamo solo mantenere un atteggiamento prudente e attendere eventuali sviluppi”.

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche