Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Venezia, fiamme in casa: morta una donna, in salvo le figlie
Cronaca

Venezia, fiamme in casa: morta una donna, in salvo le figlie

L'incendio è avvenuto a Concordia Sagittaria. Paola Castellet, di 46 anni, non ce l'ha fatta. Sarebbe rientrata in casa dopo essere stata soccorsa.

Cercava la figlia più piccola, che non vedeva più accanto a sé fuori di casa, Paola Castellet, la donna di quarantasei anni che è stata trovata carbonizzata all’interno della propria abitazione di Concordia Sagittaria, in provincia di Venezia. A causare l’incendio potrebbe essere stato un cortocircuito alle luci di Natale, che ha trasformato la casa in un vero e proprio rogo in pochi minuti. Le due figlie della donna, di 19 e 10 anni, erano entrambe state portate in salvo.

Venezia, muore una donna tra le fiamme

Qualcosa non andava in casa, forse le luci dell’albero di Natale sono andate in cortocircuito; le fiamme sono divampate in cucina. Pochi momenti di panico e poi la piccola famiglia si è riversata all’esterno della casa oramai invasa dal rogo e dal fumo. Ma poi Paola Castellet ha avuto un ripensamento fatale che ha portato alla morte la donna, di soli 46 anni. E’ accaduto nella primissima mattina del 16 dicembre, alle 6:15 circa.

Il corpo della donna è stato ritrovato successivamente allo spegnimento del rogo, semicarbonizzato.

Cercava la figlia tra le fiamme, morta

Secondo la ricostruzione dell’accaduto, la donna avrebbe momentaneamente perso di vista la figlia più piccola, che era uscita di casa con lei e la sorella maggiore, 19enne. All’insaputa della madre, separata dal marito, la piccola si era andata a rifugiare nella vicina casa dei nonni. Sarebbe questa la causa per cui Paola Castellet ha deciso di rientrare. Proseguono le indagini dei carabinieri, che erano giunti tempestivamente sul posto insieme ai vigili del fuoco e al 118. Sul luogo della tragedia anche il personale del NIAT (nucleo investigativo antincendio territoriale).

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche