Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Pontecagnano, incidente tra auto e Suv: tra i feriti anche 3 bambini
Cronaca

Pontecagnano, incidente tra auto e Suv: tra i feriti anche 3 bambini

morto sul lavoro Malpensa

Un'auto guidata da una mamma si scontra con un Suv. Un bambino sviene subito dopo l'incidente, per la paura. Cinque in totale i feriti.

Incidente nei pressi di Pontecagnano, nel salernitano. Un’auto guidata da una mamma con tre figli a bordo si è scontrata infatti con un Suv. Un bambino dopo l’incidente stradale è svenuto per la paura. Cinque persone sono state medicate e visitate in ospedale, ma tutti hanno riportato solo qualche lieve escoriazione e un po’ di spavento.

Incidente sul cavalcavia

Tanta paura, qualche lesione ma per fortuna nessun ferito grave. Attorno alle ore 8 di lunedì 14 gennaio 2018, infatti, un’auto si è scontrata contro un Suv. L’incidente stradale è avvenuto sul cavalcavia che collega le frazioni di Sant’Antonio e Faiano con via Pompei a Pontecagnano, in provincia di Salerno (Campania).

Stando alle prime ricostruzioni riportate dalla stampa locale, come Salerno Today, una CMax Ford che viaggiava in direzione Faiano ha sbandato per motivi ancora da accertare. L’auto si è quindi andata a scontrare con un suv Land Rover. A guidare l’auto una mamma, con a bordo i tre figli.

Un bambino sviene

Lo scontro non è stato particolarmente violento.

Dopo l’incidente la polizia locale ha bloccato il traffico per agevolare l’arrivo delle tre ambulanze del Vopi allertate dal 118 e permettere, successivamente, i dovuti rilievi. A finire in ospedale cinque persone: la mamma con i suoi tre bambini e l’uomo alla guida del Suv.

Tutti sono stati sottoposti ad esami di rito per scongiurare traumi non visibili. I bambini e i due adulti però hanno riportato solo ferite lievi. All’inizio c’è stata un po’ di apprensione per uno dei tre bimbi, che per la paura era svenuto dopo l’incidente. Visitato, i medici hanno confermato che sta bene e che non corre alcun pericolo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche