×

Belluno, ipnotizzano cassiera e rubano l’incasso

Una coppia di malviventi ha messo a segno una rapina in un negozio di Belluno. Dopo aver ipnotizzato la cassiera hanno rubato 1500 euro

polizia

Una coppia di malviventi è entrata in azione in un negozio di bricolage di Belluno senza armi o minacce di alcun tipo. I due hanno infatti ipnotizzato la cassiera, mettendo a segno un colpo per un bottino totale di 1500 euro.

I Carabinieri stanno indagando per rapina aggravata, aprendo anche un fascicolo per capire se possano esserci stati altri colpi dello stesso tipo non ancora denunciati.

Si sono finti clienti

I due, come riporta il Corriere delle Alpi, si sono recati nel punto vendita come normali clienti. Arrivati di fronte alla cassiera, la donna ha iniziato a parlare in inglese della sua passione per il collezionismo di banconote da 50 euro di un determinato numero di serie, mentre l’uomo cercava di provocare confusione andando avanti e indietro tra gli scaffali e il registratore di cassa, chiedendo informazioni su oggetti di scarso valore.

A quel punto, però, la donna ha fissato intensamente la cassiera negli occhi mandandola in tilt. La dipendente, ipnotizzata, ha quindi consegnato una parte dell’incasso della giornata alla coppia, davanti agli occhi increduli di un altro cliente che si trovava all’interno del punto vendita.

Il testimone oculare

Mentre i due malviventi mettevano a segno il loro piano, un cliente si trovava all’interno del negozio, e ha assistito a tutta la scena.

Non poteva credere ai suoi occhi quando ha visto la cassiera consegnare tutti quei soldi alla coppia. E’ stato proprio lui a denunciare il fatto alle forze dell’ordine. La malcapitata cassiera ha infatti impiegato un po’ di tempo prima di riprendersi del tutto e rendersi esattamente conto di quanto le era appena accaduto.

Contents.media
Ultima ora