Messina, violenze insensate contro moglie incinta: arrestato
Messina, violenze e minacce contro moglie incinta: arrestato
Cronaca

Messina, violenze e minacce contro moglie incinta: arrestato

messina violenze moglie incinta

Picchiava la moglie incinta anche davanti ai figli. L'uomo è stato arrestato dalla polizia per violenze dopo la denuncia da parte della donna.

Ennesimo caso di violenza sulle donne. A Messina, in Sicilia, un uomo è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di violenze sulla moglie incinta. Sembra che l’uomo, marito della vittima, nell’ultimo assurdo episodio di violenza, abbia legato la donna alla sedia e l’abbia picchiata a colpi di bottiglia.

Dopo ripetute violenze e minacce (anche di morte) la donna ha trovato il coraggio di denunciare l’uomo. Il fatto è accaduto lo scorso 16 Gennaio. Raccolte tutte le informazioni la polizia ha subito eseguito l’ordine di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti dell’uomo.

L’uomo era un violento e tornava a casa spesso ubriaco, picchiando la donna senza ritegno, anche davanti ai figli. Lei sopportava tutto questo proprio per amore nei loro confronti sperando che un giorno loro padre riuscisse a cambiare e insieme potessero tornare a vivere come una famiglia normale. Purtroppo non è andata così.

Dopo l’ultima violenza ha denunciato il marito

L’ultimo episodio è avvenuto lo scorso 16 gennaio ed è stato decisamente troppo.

Il marito ha bloccato la donna ad una sedia impedendole di muoversi e percuotendola con una bottiglia. Solo un’ora dopo la vittima è riuscita a liberarsi dal marito e a scappare di casa come fatto altre in passato. E’ poi rientrata a casa solo quando il figlio le ha comunicato che l’uomo stava dormendo. Questa volta però la donna è andata fino in fondo e ha deciso di denunciare tutto alla questura di Messina. Anche la sorella della donna ha confermato le continue violenze subìte.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche