×

Reattore si accende per “sbaglio”: operaio ustionato a testa e collo

Stava pulendo un reattore che avrebbe dovuto essere spento. Ma il macchinario è entrato in funzione, liberando una fiammata che lo ha travolto.

marcallo-incidente-lavoro-operaio-ustionato

Grave incidente sul lavoro a Marcallo con Casone, nel Milanese. Un operaio italiano è rimasto ustionato durante il suo turno di lavoro all’interno di una fabbrica in via Fratelli Kennedy che produce solventi chimici. L’uomo, a quanto riferito, di circa 50 anni, sarebbe stato travolto dalle fiamme sprigionatesi improvvisamente all’interno del reattore in cui si trovava, impegnato nelle canoniche operazioni di pulizia.

Secondo le prime informazioni l’operaio avrebbe riportato gravi ustioni a collo, testa e spalle e al momento sarebbe ricoverato nel reparto grandi ustionati del Niguarda di Milano.

La dinamica dell’incidente

Ancora da chiarire le cause che hanno portato quel reattore, che da procedura avrebbe dovuto essere spento per consentirne la pulizia, ad entrare in funzione, sprigionando la fiammata che non ha lasciato scampo all’operaio che si trovava al suo interno.

L’incidente è avvenuto intorno alle 7.30 di giovedì 28 febbraio, subito soccorso dagli equipaggi di ambulanza e automedica, coadiuvati dall’intervento di un elicottero del 118, l’uomo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale, dove è tutt’ora ricoverato in prognosi riservata. A quanto trapelato, le sue condizioni sono serie ma non dovrebbe essere in pericolo di vita.

Incidenti sul lavoro

Come riferisce Milano Today, poco dopo, nella stessa giornata, un secondo incidente sul lavoro si è verificato in una fabbrica di materiali plastici a Gaggiano, sempre nel Milanese: tre operai hanno riportato diverse ferite dopo essere stati colpiti in testa da un tubo staccatosi da un silos.

Medicati sul posto, i tre sarebbero stati poi ricoverati in ospedale per accertamenti. Pochi giorni fa, a Desio, in provincia di Monza Brianza, un altro operaio, moriva al lavoro in un cantiere edile a causa di un crollo all’interno della fognatura in cui stava effettuando un sopralluogo.

Contents.media
Ultima ora