Picchia la moglie, lo aveva rimproverato per l'utilizzo di internet | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
La moglie lo rimprovera per l’uso di internet, massacrata di botte
Cronaca

La moglie lo rimprovera per l’uso di internet, massacrata di botte

polizia

Massacra di botte la moglie che lo ha rimproverato per l'uso eccessivo di internet. 58enne arrestato.

Quando gli agenti della squadra volante di Torino sono entrati nell’appartamento hanno trovato l’uomo seduto sul divano, mentre la donna era in lacrime con ferite al labbro. Poco prima, infatti, il marito l’aveva presa a pugni, e non era la prima volta che lei era sottoposta a questo tipo di violenze. Gli agenti sono intervenuti nel quartiere Madonna di Campagna nella serata di giovedì, chiamati dalla vittima terrorizzata. Pare che a scatenare la rabbia dell’uomo sia stato un rimprovero della moglie per il tempo trascorso su internet. I due si erano già separati proprio a causa dei comportamenti violenti dell’uomo ed erano tornati a vivere insieme da poco.

Violenza fisica e psicologica

Il matrimonio tra i due era durato per lungo tempo, ma l’uomo da sempre faceva ricorso alla violenza fisica e psicologica contro la donna. Quest’ultima avrebbe confessato che i maltrattamenti erano iniziati già prima che i due si sposassero.

Nell’ultima occasione, la discussione era nata a causa dell’eccessivo utilizzo di internet e delle troppe ore spese dal compagno davanti al pc. La donna non faceva altro che spronare il marito ad uscire di casa, ma lui non avrebbe reagito bene. Quasi per scherzo la donna ha staccato la spina del computer, scatenando però le ire del marito: l’uomo ha quindi spezzato in due il portatile per poi scagliarsi contro la compagna colpita con diversi pugni al volto. L’uomo, 59enne, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia ed è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per lesioni personali.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche