Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Cimitero di Poggioreale, riesumazione di un corpo interrotta
Cronaca

Cimitero di Poggioreale, riesumazione di un corpo interrotta

Cimitero di Poggioreale, riesumazione di un corpo interrotta

Al cimitero di Poggioreale a Napoli, una riesumazione è stata interrotta, perché una gamba della salma è stata trovata ancora integra.

Riesumazione interrotta perché la decomposizione non è stata completa. Gli addetti ai lavori al cimitero di Poggioreale a Napoli sono rimasti sconvolti alla vista del cadavere riesumato di un uomo non ancora perfettamente decomposto. Le operazioni sono state interrotte dagli stessi familiari del morto, non appena ci si è resi conto che una gamba era ancora perfettamente integra. Questo sarebbe dovuto al fatto che la gamba fosse stata erroneamente avvolta in una busta di cellophane.

Riesumazione interrotta

Doveva trattarsi di una semplice operazione, ma si è trasformata in una scena da film dell’orrore. Gli addetti ai lavori si sono trovati di fronte a un corpo non perfettamente decomposto, motivo per cui hanno dovuto seppellirlo nuovamente. A monte dell’interruzione della riesumazione sarebbe il fatto che una gamba del morto sarebbe ancora perfettamente integra, al contrario del resto del corpo. La gamba era stata precedentemente amputata per poi essere avvolta nel cellophane, quando ancora l’uomo era ricoverato per complicanze vascolari.

La gamba avvolta nella plastica

Tuttavia, al momento della ricomposizione all’interno della bara, nessuno si era reso conto della gamba custodita nella plastica.

Il contenitore ha così rallentato il processo di decomposizione. E così, quella che sarebbe dovuta essere un’operazione abbastanza semplice e usuale agli addetti ai lavori, si è trasformata in una scena grottesca e spaventosa, che nulla ha a che vedere con la triste perdita del proprio caro. Alla vista della gamba ancora integra, i familiari hanno chiesto che la salma fosse nuovamente seppellita.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Danneo
Andrea Danneo 628 Articoli
Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in Lettere moderne a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.