×

Morto il volpino Stefano, da 3 anni aspettava il padrone all’ospedale

I medici e gli infermieri gli avevano costruito una casa con tanto di cuccia, dandogli da mangiare e prendendosi cura di lui.

volpino stefano ospedale

E’ morto Stefano, la mascotte di Mazzarino, Caltanissetta. Il volpino, che aveva perso il suo padrone deceduto a 80 anni, è stato investito da una macchina, lasciando la vita. Con sforzo si è trascinato fino all’ospedale nella speranza di rivedere il suo padrone: in tanti tra medici e infermieri nella struttura avrebbero voluto adottarlo.

Una storia d’affetto

Una storia commovente quella del volpino Stefano. Il cagnolino aspettava da ben tre anni il suo padrone, deceduto a 80 di infarto. Tutti i giorni si recava nel piazzale dell’ospedale di Mazzarino, in provincia di Caltanissetta, spinto dalla speranza di ritrovare – fino all’ultimo, il suo compagno umano. Ma Stefano è stato probabilmente investito da una macchina, morendo: nonostante fosse ferito e zoppicante si è trascinato fino all’ingresso dell’ospedale, confidando ancora di rivedere il padrone.

L’amico quattro zampe era ormai diventato la mascotte della struttura: in tanti avrebbero voluto adottarlo, tra medici e infermieri, ma Stefano non ne voleva sapere di allontanarsi dal luogo, così gli operatori sanitari gli avevano creato una “casa” comprandogli una cuccia, dandogli da mangiare e regalandogli affetto. “Quando ci siamo resi conto che non c’era più nulla da fare ci si è spezzato il cuore”, raccontano a Live Sicilia.

Era il nostro Hachiko

“Lui – aggiunge un operatore del 118 al giornale locale – era il nostro Hachiko, nei suoi occhi si vedeva l’amore che riesce legare una persona ad un cane. Un rapporto puro, che non si ferma davanti a nulla. Questo luogo era diventato la sua casa, ogni tanto si spostava sotto un albero di pino, ma il suo sguardo era sempre diretto verso la porta, in cui aveva visto entrare il suo padrone disteso su una barella”.

Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Lavinia Nocelli

Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.

Caricamento...

Leggi anche