×

Universiadi: fiume di spettatori per la sfilata degli ottomila atleti

Mercoledì 3 luglio si è aperta la 30esima edizione delle universiadi a Napoli: 30mila spettatori e 8mila atleti hanno infiammato lo stadio San Paolo.

universiade napoli
universiade napoli

Grande partecipazione e forti emozioni nella serata di apertura delle Universiadi di Napoli. Mercoledì 3 luglio, infatti, si è celebrata la cerimonia di apertura della 30esima edizione: oltre 30mila spettatori hanno occupato le tribune dello stadio San Paolo di Napoli. A sfilare, inoltre, c’erano più di 8mila atleti, seguiti da 800 performer e una sirena con uno strascico di 60 metri. Presenti all’evento anche il presidente della Repubblica, Sergio Matterella, he ha salutato la piccola Noemi, vittima dello scorso maggio. Infine, il sindaco de Magistris e il presidente della regione de Luca sono stati accolti da applausi e fischi.

La cerimonia di apertura

Sugli spalti c’erano 30 mila spettatori, mentre a sfilare erano quasi 8 mila atleti. La cerimonia di apertura delle 30esime Universiadi riempi di gioia: lo show è stato realizzato da Marco Balich, il chairman di ben 20 cerimonie olimpiche.

Inoltre, a lui si deve anche l’organizzazione della cerimonia di apertura dell’Expo Milano 2015. Le celebrazioni sono state trasmesse in diretta in oltre 140 paesi: ore di emozioni e divertimento. Infatti, sulla curva B la ricostruzione del Vesuvio ha lasciato tutti senza parole. Ma la vera protagonista della serata è stata Maria Felicia Carraturo, la pluriprimatista italiana Apnea. Per il suo ingresso vestiva i panni di Partenope con uno strascico di ben 60 metri. Ad accompagnarla, inoltre, c’erano le acque del golfo partenopeo e la lava del vulcano campano sullo sfondo.

La sfilata

Cellulari alzati e occhi puntati sugli ottomila atleti che hanno sfilato lungo lo stadio San Paolo di Napoli riqualificato per l’occasione. La delegazione argentina si è presentata indossando il numero 10 in onore di Maradona: forti applausi per loro.

Il Brasile, invece, sfila con cappelli da chef sulla testa e grandi sorrisi sul volto. Infine, grandi applausi per la sfilata italiana sulle note di “Gloria”. Sergio Mattarella si è alzato in piedi per accogliere l’ingresso degli azzurri: “Rispettatevi tra di voi. Grazie Napoli, grazie Italia”.

Le istituzioni

A presenziare alla cerimonia sugli spalti c’erano il presidente della Repubblica Sergio Mattarella con il presidente della Camera Roberto Fico, l’arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e il numero uno della federazione degli sport universitari, Oleg Matytsin. Infine, il sindaco ha aperto la serata con alcuni saluti e ringraziamenti: “Do il benvenuto in questo bellissimo stadio e nella città dei mille colori, dello Sport, dei giovani, della pace, dell’accoglienza, nella città dell’amore.

Il mio augurio e l’augurio di tutti i napoletani è che possiate trascorrere giorni di forti emozioni“.


Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche