×

Leonardo è morto nelle acque del mare dopo un’immersione con amici

Leonardo era un operatore scolastico di 58 anni: lascia la moglie e quattro figli dopo un incidente avvenuto durante una battuta di pesca con amici.

scomparso in mare
scomparso in mare

Leonardo Marsegna era scomparso in mare da giorni: dopo aver effettuato un’immersione subacquea, infatti, il 58enne non era più riemerso dal mare. L’incidente sarebbe avvenuto nella zona limitrofa al porto di Brindisi, in Puglia. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, Leonardo si trovava con alcuni amici: stavano effettuando una battuta di pesca.

Improvvisamente, però, la cima della boa del sub è stata agganciata. Da quel momento, precisamente da mercoledì scorso intorno alle ore 22, di Leonardo non si hanno più notizie.

Leonardo, scomparso in mare

I soccorritori e gli operatori della marina militare cercavano Leonardo dallo scorso mercoledì: l’uomo era scomparso nelle acque del mare antistante il porto di Brindisi. Aveva effettuato un’immersione subacquea con un gruppo di amici, ma da quel giorno era sparito.

A trovare il suo corpo senza vita sono stati proprio i familiari, che hanno partecipato attivamente alle ricerche. Il 58enne giaceva a circa 40 metri di profondità: è stato ritrovato nelle ultime ore. Gli amici, che stavano effettuando una battuta di pesca con lui, avevano lanciato l’allarme nel momento in cui Leonardo non è più riemerso dal mare. Purtroppo, i soccorsi si sono rivelati inutili: il 58enne era già morto. Nelle prime ore del 28 agosto, infine, la Guardia Costiera coadiuvato dall’elicottero è riuscita a individuare dal mare il corpo senza vita di Leonardo.

Intorno alle 15:30 di giovedì pomeriggio, infine, il cadavere è stato estratto dalle acque. Si trovava a circa 200 metri di distanza dal luogo della scomparsa. Secondo le ultimissime ricostruzioni, la boa del sub sarebbe stata agganciata da un’imbarcazione e l’uomo sarebbe stato trascinato a fondo. Tuttavia, solo l’autopsia potrà confermare le cause della morte di Leonardo.

La vittima

La vittima è Leonardo Marsegna, un operatore scolastico di 58 anni. Si era recato nelle acque pugliesi per effettuare una battuta di pesca, ma la gita si è trasformata in tragedia. Leonardo lascia la moglie e quattro bambini. La magistratura nelle prossime ore disporrà l’autopsia sul suo corpo.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora