×

Coronavirus, morta a 37 anni dopo un mese all’ospedale

Alessandra Maria Averara è scomparsa all'età di 37 anni dopo essere risultata positiva al Covid-19.

Alessandra Maria Averara

Alessandra Maria Averara è scomparsa all’età di 37 anni dopo essere risultata positiva al coronavirus. Ricoverata da oltre un mese in terapia intensiva presso l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, soffriva di una malattia cronica autoimmune.

Alessandra Maria Averara morta a 37 anni

Lutto a Brembate di Sopra che piange la scomparsa della 37enne Alessandra Maria Averara, morta dopo essere risultata positiva al coronavirus. La donna era ricoverata da oltre un mese in terapia intensiva presso l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

La 37enne, che soffriva di Lupus, una malattia cronica autoimmune, era entrata al pronto soccorso lo scorso 10 marzo e le sue condizioni sono con il passare dei giorni peggiorate.

Il personale dell’ospedale ha consentito alla madre Anna e al fratello Manuel di poterla vedere un’ultima volta, prendendo ovviamente tutte le precauzioni del caso. Come raccontato dalla madre di Alessandra Maria Averara al Corriere della Sera: “Ci hanno fatto entrare in Terapia intensiva con le protezioni. Le abbiamo tenuto la mano. La chiamavo, la coccolavo. Si è spenta poco a poco. Averla potuta accompagnare un po’ mi rincuora“.

A comunicare la scomparsa della 37enne è stato Don Giacomo Ubbiali , parroco di Brembate di Sopra.

Attraverso un post su Facebook ha scritto: “Non aggiorno l’elenco defunti se non tra qualche giorno, ma vi chiedo di pregare per Averara Maria Alessandra, 37 anni, di Brembate di Sopra. Il Signore la accolga nel suo abbraccio e dia tanta forza ai suoi cari. Che Alessandra vegli su tutti i nostri giovani dal cielo”.

Contents.media
Ultima ora