×

Coronavirus, positive escono di casa: “Ci sentiamo bene”

Due donne di Misano Adriatico positive al coronavirus escono di casa e vengono denunciate per epidemia colposa.

coronavirus positive escono casa

Due donne positive al coronavirus uscivano ripetutamente di casa perchè, a detta loro, ormai si sentivano bene. É questo l’ennesimo caso di irresponsabilità di due cittadine registratosi questa volta a Misano Adriatico. Le due, di 72 e 51 anni e residenti nello stesso condominio della città romagnola, sono state multate e denunciate dalle autorità che erano state informate del comportamento scorretto e pericoloso delle donne da numerose segnalazioni dei vicini di casa.

Coronavirus, positive escono di casa

I Carabinieri si sono recati nella mattinata di ieri, 21 aprile, presso l’abitazione delle due e le hanno colte in flagranza mentre erano intente a vangare il terreno delle aiuole sul marciapiede antistante allo stabile.

Entrambe, tra l’altro, erano prive di mascherine o altri dispositivi di protezione personale. La loro spiegazione sarebbe stata quella di sentirsi bene e di non dare fastidio a nessuno. A nulla è valsa la loro giustificazione in quanto sono state sanzionate per violazione delle misure di contenimento dell’emergenza coronavirus e ora dovranno rispondere del reato di epidemia colposa.

Un comportamento non isolato

Purtroppo quanto avvenuto a Misano Adriatico non è un caso isolato, sono infatti molti i positivi che escono di casa mettendo i pericolo tutti gli altri.

La speranza è che comportamenti come questi non riportino i dati nazionali del contagio a crescere soprattutto nel momento in cui si paventa la possibilità di tornare, seppur lentamente, ad una ripresa delle normali condizioni di vita.

Contents.media
Ultima ora