×

Meteo estate 2020, dal caldo record alle mascherine: una vacanza a distanza?

Un caldo record e la necessità di tenere la mascherina contro il coronavirus: le previsioni meteo 2020 parlano di un'estate diversa dal solito.

previsioni meteo estate 2020
previsioni meteo estate 2020-

L’estate 2020 si preannuncia molto diversa dalle precedenti, complice il coronavirus e il fatto che per quest’anno, forse, dovremmo tenere le mascherine nonostante il caldo record previsto. In spiaggia si sta cercando di definire un piano per poter accogliere quei turisti che andranno a cercare un po’ di relax dopo mesi di emergenza, ma sarà difficile tornare alla normalità.

Anche il fatto di mantenere la distanza di sicurezza sta ponendo numerosi problemi nell’impianto degli ombrelloni. Accantonata l’ipotesi del plexiglass, quindi, non resta che mantenere un distanziamento di 3 metri tra gli ombrelloni. Ma le previsioni meteo per l’estate 2020 cosa ci dicono?

Estate 2020, tra caldo e mascherine

Le temperature che registreremo la prossima estate 2020 saranno roventi e in linea con le ultime annate: il cambiamento climatico, infatti, provoca caldo record. In aggiunta, però, quest’anno dovremmo portare sotto gli ombrelloni le mascherine, che diventeranno un accessorio obbligatorio per accedere alle spiagge. Soprattutto i mesi centrali, luglio e agosto, saranno particolarmente caldi grazie all’anticiclone africano che potrebbe diventare una presenza costante su buona parte del bacino del Mediterraneo.

Molti quindi si chiedono se il caldo e le mascherine ci faranno soffocare e come sarà la fatidica estate 2020.

Una possibilità da non escludere quella di soffrire il caldo, con punte che raggiungeranno addirittura i 35 gradi e più. Si potrebbero registrate anche periodi di siccità dovuti agli scarsi fenomeni temporaleschi. Insomma, forse non sarà l’estate che tutti sognano, ma almeno (forse) potremmo goderci comunque un bagno al mare.

Il parere dell’esperto

Il professor Rezza, di fronte alla possibilità di andare in spiaggia, ha chiarito che se si conferma “l’attuale trend di miglioramentosulla diffusione del coronavirus, “allora ci si augura che gli italiani possano andare in vacanza, ma solo rispettando il distanziamento sociale”. In tal caso, “si potrà pensare a ferie estive sempre con estrema cautela e prudenza, perché il virus non scomparirà”.

Contents.media
Ultima ora