> > Titolare di un ristorante di Frosinone minaccia di darsi fuoco

Titolare di un ristorante di Frosinone minaccia di darsi fuoco

frosinone titolare minaccia darsi fuoco

Con un gesto disperato, il titolare di un'osteria di Frosinone minaccia di darsi fuoco, visibilmente sconvolto dalla situazione economica.

A Frosinone lo chef Panzini, titolare dell’omonimo ristorante, minaccia di darsi fuoco davanti al suo locale. Un gesto disperato dettato dalla chiusura prolungata fino al 1 giugno degli esercizi commerciali nella fase 2 dell’emergenza coronavirus che ha aggrvato la situazione economica del ristoratore ciociaro.

Frosinone, titolare minaccia di darsi fuoco

Panzini, titolare di un ristorante di Frosinone, è stato ripreso dai passanti mentre versava quattro taniche di benzina attorno al locale, minacciando di bruciarlo e suicidarsi tra le fiamme.

Il filmato mostra l’uomo mentre urla con tutta la sua dsperazione di non aver ricevuto aiuti dallo Stato per le sue condizioni attuali. L’uomo ha poi ribadito di non poter resistere fino al 1 giugno, data in cui è prevista la riapertura dei bar e ristoranti nella Fase 2.

Un altro mese di sofferenza

Sul posto sono arrivati la polizia e i Vigili del Fuoco che hanno calmato l’uomo. Si è trattato di un gesto disperato, effetto delle miusre di lockdown che da quasi due mesi hanno messo in ginocchio soprattutto le piccole realtà come bar e ristoranti.

Come già accennato, la riapertura per queste tipologie di esercizi commerciali, così come per parruchieri ed estetiste, è programmato per il 1 giugno.

Nell’attesa, ogni esercizio commerciale dovrà attenersi alle disposizioni sulla sicurezza e distanziamento sociale previsti nei locali, aper evitare che la curva dei contagi possa risalire.